Viterbo: nasce prima associazione di pescatori gay

di

I fondatori sono alcuni appassionati di pesca che circa un anno fa dettero vita a un gruppo spontaneo di pescatori gay.

5337 0

VITERBO – Nasce a Viterbo la prima associazione italiana di pescatori gay. I fondatori sono alcuni appassionati di pesca che circa un anno fa dettero vita a un gruppo spontaneo di pescatori gay. “Abbiamo deciso di costituire una vera e propria associazione spiegano i promotori il cui fine principale è quello della pesca sportiva e della socializzazione in un’attività spesso considerata machista”. Il gruppo finora ha organizzato varie battute seguite da cene sociali a base delle prede pescate, ma nel futuro prossimo intende allargare il proprio campo d’azione.
“Chiediamo agli interessati di contrattarci – aggiungono i promotori – anche per ricevere suggerimenti. Vorremmo organizzare iniziative anche fuori dalla nostra zona, pensiamo ad esempio a una gara di pesca con successiva cena tra gay di varie zone d’Italia”. L’associazione dei pescatori gay sarà affiliata all’Arcipesca di Viterbo.

Leggi   Tennis, Johanna Larsson fa coming out: "Avevo paura, ora sono libera"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...