Zambia: il vicepresidente fa il test dell’Aids

di

Il vice presidente dello Zambia Nevers Mumba ha annunciato oggi di essersi sottoposto al test dell'Aids per dare l'esempio ai suoi concittadini.

LUSAKA – Il vice presidente dello Zambia Nevers Mumba ha annunciato oggi di essersi sottoposto al test dell’Aids per dare l’esempio ai suoi concittadini: in questo paese dell’Africa australe una persona su cinque è affetta dal virus.
Mumba ha effettuato il test ieri nel nuovo centro di ricerca del virus dell’Hiv, costruito nel centro della capitale Lusaka. “Spero che i miei colleghi abbiano il coraggio di fare altrettanto”, ha dichiarato Mumba.
Il vice presidente zambiano è la terza personalità del paese ad aver fatto il test dell’Aids in questo nuovo centro medico e ad averlo reso pubblico. Prima di lui, l’ex presidente Kenneth Kaunda e il ministro dello Sport Gladys Nyrongo avevano compiuto lo stesso passo.
Il presidente dello Zambia Levy Mwanawasa ha annunciato a gennaio che il governo avrebbe fornito, entro l’anno prossimo, trattamenti medici gratuiti per 100 mila pazienti malati del virus dell’Hiv.

Leggi   HIV, in Italia 130mila sieropositivi: il 15% non lo sa. Ma c'è l'auto-test in farmacia
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...