Coldplay, Beyoncè e Bruno Mars live al Superbowl 50

di

Bravi i Coldplay, ma il vero show sono stati Beyoncè e Bruno Mars.

2281 0

Stanotte (ora italiana) si è tenuto il consueto Superbowl americano, come ogni Febbraio da 50 anni a questa parte (si, quest’anno l’evento spegneva 50 candeline!) che non è solo un’occasione ghiotta per il pubblico sportivo americano, ma un evento musicale di enorme importanza.

coldplay_beyonce_bruno_mars_superbowl_2016

Se non il più importante, sicuramente è il più visto: le esibizioni di Madonna, Beyoncè, Bruno Mars, Katy Perry sono tutte state superiori ai 113/114 milioni di telespettatori con punte di 118 milioni, confermando il Superbowl come segmento televisivo più popolare a livello mondiale.

coldplay_beyonce_bruno_mars_superbowl_2016

Quest’anno il famoso halftime show è stato affidato ai Coldplay che hanno voluto al loro fianco, come guest d’eccezione, Beyoncè e Bruno Mars. In realtà è stato questo come se i Coldplay fossero state le guest di Beyoncè e Bruno Mars: per quanto la band di Chris Martin abbia un catalogo musicale invidiabile, costituito da bellissimi ed emozionanti singoli, la presenza scenica e la capacità di “fare show” degli altri due performer non poteva essere battuta.

coldplay_beyonce_bruno_mars_superbowl_2016

L’arrivo di Beyoncè poi, che ha cantato pezzi dall’ultimissimo singolo “Formation” (uscito proprio in vista del Superbowl, mica scema insomma, come si suol dire!), ha sbaragliato tutto. Un halftime show corale, in pratica, piu che un momento storico per i Coldplay, ma comunque un bello spettacolo degno di esser guardato (anche se decisamente sottotono rispetto a spettacoli precedenti). Eccolo per voi!

GUARDATE ANCHE: LADY GAGA CANTA INNO NAZIONALE AMERICANO AL SUPERBOWL 2016

@GingerPresident.

Leggi   La lettera di un papà contro le bambine che giocano a calcio: "Mio figlio ha diritto a una squadra di soli maschi"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...