Il coming out della stella dell’atletica Colin Jackson: “Sì, sono gay”

di

Il britannico ammette la propria omosessualità durante una trasmissione tv in Svezia con altri atleti della comunità LGBT. Aveva sempre negato.

5643 0

Circa undici anni fa l’ex atleta Colin Jackson ha fatto coming out nella cucina di casa, rivelando ai suoi genitori di avere una relazione omosessuale con uno steward di linea, salvo però continuare a definirsi etero in pubblico, con tanto d’intervista a The Voice nel 2008 nella quale si diceva felice della sua vita da single.

Sabato scorso però il cinquantenne ex ostacolista britannico ha ammesso la verità: ospite del programma Rainbow Heroes sulla tv svedese SVT , Jackson ha spiegato agli ex campioni svedesi Kajsa Bergqvist e Peter Häggström, entrambi omosessuali dichiarati, di non aver voluto rivelare prima di essere gay “perché non volevo che fosse fatto del sensazionalismo sulla mia storia, ma il modo in cui voi me lo avete chiesto mi ha dimostrato che eravate interessati solo a capire come questo mi avesse colpito a livello sportivo e come mi avesse influenzato emotivamente.
Nel corso dell’intervista, l’ex primatista mondiale dei 110 ostacoli (record che ha detenuto per quasi tredici anni) ha inoltre ricordato la confessione fatta ai genitori nella cucina di casa “e dalla loro reazione ho capito di avere i genitori migliori del mondo, perché mi sono stati di grande aiuto“.
Dopo essersi ritirato nel 2003, Jackson è diventato commentatore della BBC.
Fonte: La Gazzetta dello Sport
Leggi   L'addio al calcio di Robbie Rogers: "Quel coming out..."
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...