MATRIMONIO GAY, FUNERALE D'ITALIA!

Pubblicato da Forza Nuova Cesena su Domenica 5 febbraio 2017

Forza Nuova mette in scena un funerale contro l’unione civile: è successo a Cesena

di

Manifesti e corteo funebre contro l'unione di Marco e Matteo.

CONDIVIDI
756 Condivisioni Facebook 756 Twitter Google WhatsApp
13336 5

Oggi, domenica 5 febbraio, a Cesena la sezione locale di Forza Nuova ha messo in scena il “funerale d’Italia“, di fatto una manifestazione contro la seconda unione civile celebrata nella città romagnola da quando è stata approvato il ddl Cirinnà.

L’iniziativa – denunciata dal circolo Arcigay di Rimini – è stata annunciata attraverso alcuni (finti) manifesti funebri che, al posto del nome del defunto, riportavano i nomi della coppia, Matteo e Marco, responsabili de “la fine della nostra civiltà, le nostre tradizioni, della famiglia naturale come unico cardine della nostra società“.

I manifesti funebri indicavano poi l’appuntamento per la manifestazione fascista: “I funerali della nostra civiltà avranno luogo con un corteo funebre, oggi domenica 5 febbraio 2017, con arrivo alle 11,30 presso il palazzo comunale di Cesena“.

La partecipazione al manifestazione-funerale è stata decisamente scarsa: una quindicina di persone appena, due delle quali in costume – uno vestito da frate, l’altro in costume da gerarca.

Leggi   Ancona, licenziata dopo l'unione civile: il giudice le ridà il lavoro
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...