Francesco Nozzolino, insulti omofobi sul Lungomare di Napoli: ‘ricchi*ne schifoso’ – video

di

Francesco Nozzolino di nuovo preso di mira per la propria omosessualità. Questa volta gli insulti omofobi sono arrivati sul Lungomare di Napoli.

CONDIVIDI
285 Condivisioni Facebook 285 Twitter Google WhatsApp
8560 1

Francesco Nozzolino, volto di Avanti un Altro su Canale 5, ha denunciato una nuova aggressione omofoba pubblicando un video sulla propria pagina Facebook.

 

Sul Lungomare di Napoli un gruppo di adolescenti l’ha preso di mira, apostrofandolo con gratuiti e indecenti insulti. Ricchione, femminella, schifoso, ritardato, gli urlano tra le risa, con il 28enne Francesco costretto a farsi strada tra parolacce e calci.

Non ho intenzione di denunciare nessuno perché si tratta pur sempre di ragazzini ma sono letteralmente SCHIFATO e vorrei che i giovani di oggi capissero una volta e per tutte che non c’è nulla di male ad essere gay, che l’amore non ha sesso ed è estremamente incivile emarginare o bullizzare qualcuno solo perché di orientamento sessuale diverso. Siamo nel 2018 caspita, non nel Medioevo!!!‘, scrive Nozzolino sui social, per poi proseguire. ‘Ho deciso di pubblicare il filmato dopo che ha fatto il giro del web. Qui non si vede ma alcuni ragazzi mi hanno anche dato calci e schiaffi alle spalle. E’ inaccettabile, ma dove viviamo, nella giungla?‘.

Già in passato Nozzolino, diventato famoso sul web e in tv grazie a Paolo Bonolis, aveva denunciato atti di omofobia.

 

Leggi   Stati Uniti, Dipartimento di Giustizia cerca di nascondere i crimini d'odio contro i giovani LGBT
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...