Madonna: “Ecco perché i matrimoni gay sono una buona causa”

di

La Regina del Pop lancia il suo nuovo profumo e poi riceve fan e giornalisti sotto un tendone per 15 minuti di domande. Tra loro anche una giornalista...

746 0

Il lancio di ieri a New York del suo profumo, Truth or Dare, è stata l’occasione per Madonna di mettere in scena un mini spettacolo. Dopo una breve esibizione al ritmo di Material Girl dentro i grandi magazzini Macy’s, Madge ricoperta da pizzi neri D&G ha ricevuto i primi 300 acquirenti della fragranza sotto un tendone allestito per l’occasione ed ha risposto per 15 minuti alle domande dei pochi giornalisti ammessi.

L’unica giornalista italiana era Paola Jacobbi di Vanity Fair che ha colto l’occasione per chiedere l’appoggio di Madona alla campagna lanciata dalla rivista italiana in favore dei matrimoni gay #nocoppiediserieB. “Perché, secondo lei, quella per i matrimoni gay è una buona causa” ha chiesto la giornalista.

“Perché chi ha la sensibilità per farlo – ha risposto la Regina del pop – dimostra di avere rispetto per tutti e di credere al potere dell’amore e alla necessità della libertà”.

Per chi mastica l’inglese, ecco il video integrale dei 15 minuti riservati a giornalisti e fan a New York in cui Madonna risponde anche alle domande più intime come: “circonciso o no?”

Leggi   Prima e Dopo: come cambiano le star
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...