“Normalizzare l’omosessualità aiuta la diffusione dell’Hiv”

di

E' quanto sostiene, ai microfoni di Radio Maria, l'infettivologa Chiara Atzori. Secondo la dottoressa, i gay hanno un comportamento promiscuo e narcisista che avrebbe effetti sanitari devastanti.

1190 0

HIV, gay e DICO (video rimosso da YouTube)by razionalismo
Secondo l’infettivologa Chiara Atzori, che durante la trasmissione radiofonica "Il medico in diretta" risponde alle domande degli ascoltatori di Radio Maria, la ‘normalizzazione’ dell’omosessualità attraverso il riconoscimento dell’orientamento omosessuale come non patologico, la legislazione sulle coppie di fatto e sui diritti delle persone LGBT, ha effetti sanitari devastanti in termini di diffussione di malattie come l’Hiv. Lo dimostrerebbero, a suo dire, i dati sanitari statunitensi e anglosassoni (che cita senza approfondire). Ancora più pericolosi, da questo punto di vista diventanoi bisessuali che, sempre secondo la dottoressa Atzori, farebbero da ‘ponte’ tra il mondo gay e quello etero, espondendo quest’ultimo ad un maggiore rischio di contagio. Guardate il video per sentire tutto l’intervento della dottoressa.

Leggi   Uk, uomo minaccia una strage in un bar LGBT: "Massacrerò tutti quei bastardi"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...