"Vendola è viscido come la vaselina che usa"


di

 

Un consigliere comunale di Vigevano, Andrea Di Pietro (Pdl), ha affidato ai social network il suo pensiero su Vendola. Arcigay Pavia chiede le dimissioni. Lui: "Era solo una battuta, è mio diritto".

"Vendola è viscido come la vaselina che usa: per fortuna non sono omosessuale". L'infelice uscita è di Andrea Di Pietro, consigliere comunale di Vigevano, in forza al Pdl, che ha affidato sia a Twitter che a Facebook il suo pensiero sul governatore della Puglia e candidato alle primarie del centrosinistra Nichi Vendola. Come spesso accade in casi del genere, il popolo del web ha reagito immediatamente. Su Twitter, ad esempio, @Tarpelio ha risposto con sarcasmo a Di Pietro commentando: "detto così, sembri un vero esperto della vaselina di Vendola...". Non contento della prima uscita, il consigliere ha apostrofato l'utente insinuando che fosse gay, dato che si era sentito tirato in causa.



Non sono mancate anche le reazioni del mondo lgbt. Arcigay Pavia ha immediatamente chiesto le dimissioni del consigliere ed ha rivolto "un appello affinchè il Sindaco, la Giunta e il Consiglio comunale di Vigevano nonché il PDL provinciale prendano una dura presa di posizione nei confronti del consigliere comunale Di Pietro".

"L’omofobia è alimentata dal pregiudizio, dalle parole e dagli accostamenti volgari - ha dichiarato il presidente Giuseppe Polizzi -. Ci auguriamo che Andrea Di Pietro si renda conto della volgarità delle sue parole e voglia chiedere scusa, dimettendosi. Attendiamo una dura presa di posizione, da chi non vuole essere confuso nell’omofobia di Andrea di pietro. Ci auguriamo che Vendola voglia denunciarlo, perchè l’onore e l’orgoglio di essere omosessuali vanno difesi nei Tribunali”.



Sul suo profilo Facebook Paolo Patanè, presidente nazionale di Arcigay, ha commentato: "Sostegno pienissimo alla richiesta di Arcigay Pavia delle immediate dimissioni del sig. Andrea Di Pietro, consigliere comunale di Vigevano, per le sue affermazioni schifose". "Dimissioni e non scuse - incalza Patané - perché qualunque ruolo pubblico impone una vigilanza in più sul linguaggio e su come onora o mortifica la cittadinanza di tutti. In questo caso il sig. Di Pietro ha disonorato il suo ruolo; offeso l'intera città di Vigevano; insultato Vendola; insultato le persone omosessuali; insultato buon gusto, senso civico, costituzione. E' troppo per le mere scuse sig. Di Pietro: rimedi dimettendosi subito e almeno in questo faccia onore alla sua città".



Nessun commento, per il momento, da parte di Nichi Vendola.

Sempre dal suo profilo Twitter, però, il consigliere Di Pietro ha risposto alle polemiche sostenendo che la sua era una "semplice battuta che è stata interpretata male". "Io non sono omofobo - scrive Di PIetro - e sono contro a tutte le violenze fatte a qualunque persona!! Nella mia frase di violenza non si parla... Era per evidenziare in modo scherzoso la falsità di certe persone, in questo caso al vostro amico Vendola, che predica "bene" ma razzola male!!". "Se il popolo gay si è irritato io non posso farci nulla... - continua -. Non era riferito a voi e non era offensivo!! (...) Cosa volete farmi adesso per una semplice battuta? volete giustiziarmi in piazza?!? Se siamo nel 2012 come dite voi, dovete capire che molte persone non sono come voi ed anno diritto a fare una battuta che oltretutto non era riferita a voi!! Spero di essere stato chiaro". Una risposta che si commenta da sola.

Gli ultimi interventi su questo argomento da Facebook:

ISCRIVITI PER CONOSCERE NOTIZIE, EVENTI E NUOVI AMICI DAL MONDO GAY ITALIANO. LASCIA LA TUA EMAIL.

anonymous

Facebook: mentire o essere sincero?

Ciao amici.

Il mio problema è che vorrei farmi facebook ma ho una grande visto l’omofobia dilagante.
Ho molti amici gay ed e...

Continua a leggere →
fox82vr

Romeo in Love, il podcast degli studenti sul mo...

Da http://romeo.fuoriaula.com

Fuori Aula Network dà alla luce un nuovo programma, per la...

Continua a leggere →
mnbv

mnbv

31 anni

Vigevano

lubis

lubis

55 anni

Cantello

Giu_82

Giu_82

32 anni

Palermo

zebra79

zebra79

38 anni

Taranto

Stefanostarroad

Stefanostarroad

32 anni

Parma

ReoAttivo

ReoAttivo

39 anni

Roma

cris_85

cris_85

30 anni

Novate Milanese

turtle86

turtle86

29 anni

Vigevano

sessorale

sessorale

42 anni

Santhià

enrico

enrico

38 anni

Livorno

valee

valee

26 anni

Lecce

anni

anni