home video hot gallery forum annunci guida incontri CHAT! G&T WEBSERIE
TEMI: Cinema Musica Coming out Grande Fratello AIDS Omofobia Gossip

Su App Store il dizionario in cui l'omosessuale è malato


  Su App Store il dizionario in cui l'omosessuale è malato

L'app di un dizionario di italiano definisce "affetto da omosessualità, invertito" l'omosessuale e i bisessuali diventano "ermafroditi". Certi Diritti chiede ad iTunes Italia di intervenire

Apple ci ricasca e la proverbiale severità nella selezione delle app per iPhone e iPad subisce un altro colpo. A denunciarlo è l'associazione Certi Diritti che con una lettera inviata ad iTunes Italia chiede ad Apple di intervenire sull'app "Dizionario Italiano Completo" sviluppata da s4m (sviluppo4mobile.com) nella quale l'omosessuale viene definito come "affetto" da omosessualità, sottintendendo che si tratti di una malattia o di una patologia che affliggerebbe alcune persone. Recita l'applicazione: "omosessuale: 1 (sm. e sf.) e sf. Che, o chi, è affetto da omosessualità. ~ donna lesbica; uomo invertito. Sinonimi: finocchio, gay, invertito, omofilo - Contrari: eterosessuale". "Una tale definizione - evidenzia in una nota l'associazione radicale - è del tutto in sintonia con le idee professate dalle cosiddette 'teorie riparative' dei fondamentalisti religiosi, dalle quali Apple si è in passato nettamente distaccata".


Ma c'è di più. L'applicazione contiene anche definizioni di bisessuale e transessuale decisamente confuse: "Bisessuale: 1 (agg.) Che ha i caratteri di entrambi i sessi. ~ ermafrodito. Sinonimi: bisessuato, ermafrodito, monoclino. Transessuale: m e f (pl: transessuali) Persona che sente di appartenere al sesso opposto, rispetto a quello anagrafico, assumendone chirurgicamente le sembianze fisiologiche"."Bisessuale - fa notare Certi Diritti - viene platealmente confuso con il termine 'intersessuale', mentre le persone transessuali vengono definite tali esclusivamente nel caso accedessero alla riassegnazione chirurgica del sesso; ciò è errato perché non necessariamente le persone transessuali devono raggiungere quell’obiettivo per migliorare la loro condizione".

Ciliegina sulla torta, stando alle definizioni riportate da Certi Diritti, è che l'applicazione sarebbe poco affidabile anche dal punto di vista grammaticale, dato che "omosessuale" viene considerato sostantivo mentre "bisessuale" diventa aggettivo.


"iTunes Italia non è nuova a queste (ci auguriamo involontarie) offese alle persone Lgbt(e) italiane - ricorda l'associazione - Ad esempio, pochi mesi fa, nella presentazione della App di Certi Diritti la parola 'omosessuali' era stata censurata con degli asterischi. In questo caso non è ravvisabile una responsabilità diretta da parte di iTunes Italia, dato che si tratta di una App creata da altri, questo però non vuol dire che non possano intervenire in caso di diffusione di gravi pregiudizi". "Apple - continua la nota - è famosa per essere tra le aziende più gayfriendly al mondo. Un tale buon nome va onorato e conquistato sul campo, specialmente in un contesto come quello italiano dove l'omofobia è di casa tra molti decision-makers".


Certi Diritti, nella lettera inviata ad iTunes Italia, chiede che l'azienda faccia pressioni presso gli sviluppatori dell'app perché modifichino le definizioni in questione o prenda i dovuti provvedimenti nel caso questo non accada.

Infine l'associazione propone "a iTunes Italia alcune idee per rendere effettiva e concreta la natura gay friendly dell'azienda.  Ci offriamo a dare contributi e idee per la formazione dei dirigenti di ITunes Italia sul tema della cultura e dei diritti civili delle persone gay, lesbiche, bisessuali, transessuali, intersessuali (e anche eterosessuali)".

Gli ultimi interventi su questo argomento da Facebook:

Gli ultimi interventi su questo argomento dal Forum:

Nessun commento ancora, scrivi tu per primo!