BEATI I BELLI

di

Un bruttino attratto dai bei ragazzi si chiede come far vedere la sua bellezza interiore. La jena: "Innegabile: la bellezza apre cuori e porte. Ma se ci si...

1016 0

Caro Fabio,

sei come la Panda: se non ci fossi bisognerebbe inventarti! Chi risolve certi dubbi meglio di te?

E dopo questo complimento mal riuscito (ma credimi, veniva dal cuore) passo subito alla questione che tanto mi tormenta: che fare nella vita quando il "contenitore" non è assolutamente rappresentativo del "contenuto"? In altre parole, che fare quando non sei un bello, e forse nemmeno uno passabile, ma sai di poter dare molto e di valere molto di più di quel che a prima vista potrebbe sembrare? Che fare quando nella vita hai fatto e dato molto, farai e darai ancora di più, ma il tuo cuore sembra non trovar posto nel cuore di nessun altro? Sperare ed essere ottimisti? …non mi perdo mai d’animo, però sembra una tattica poco efficace… forse dovrei puntare di più su palestra e chirurgia? Il vero dramma è che persino io sono attratto dai belli fuori, e in fondo i belli dentro non catturano quasi mai la mia attenzione, però ho imparato che sono i belli dentro gli unici capaci di portare un raggio di sole nella vita, e sono gli unici che non ti piantano in asso…

Ah… beati i belli sia fuori che dentro!

Baci, Arthur

Caro Arthur, dovresti scrivermi una lettera al giorno, risparmierei in analisi!!!

Grazie per il paragone con la mitica Panda anche se…con la crisi dell’auto che c’è…speriamo di non fare la stessa fine!

Detto questo entriamo subito nel vivo della trasmissione, pardon, della lettera.

Effettivamente non possiamo negare che il fisico aiuta, eccome. Chi dice il contrario di solito è una persona bellissima. Te lo dice invece uno come me, che di Brad Pitt ha… solo fotografie!! Nemmeno un capello è paragonabile a quel bonazzo… e quindi anch’io ho avuto i miei problemi. Vogliamo aggiungere, come se non bastasse, che nell’ambiente gay (mooolto sensibile all’estetica…) l’apparenza conta quanto (se non di più in alcuni casi) dell’aspetto interiore. L’aspetto è certamente una buona carta di presentazione. Nel mio ambiente (fammelo dire: lo show business!! ) ci sono cantanti, attori, ballerine ecc. ecc che sono negatissimi, privi di qualunque talento ma belli e quindi nessuno ci fa caso. E’ chiaro che quindi nel mio ambiente (come in tutti del resto) chi non ha la bellezza ad aprire la strada, si debba fare doppia fatica senza nemmeno poi la certezza di riuscire a dimostrare quanto (e se) valiamo. A questo punto se la lettera finisse qua, consiglierei, per tutti noi, un suicidio di massa! ma così non è. Colpo di scena!!! La vendetta dei "belli dentro"!!!… Hi hi hi… Volessi attingere dalla fiera delle banalità inizierei con il dire che chi è bello è scemo ecc ecc. "Purtroppo" però (purtroppo per noi chiaramente..) non è sempre così. Conosco ragazzi belli, intelligenti e sensibili. Dirai tu: e che cazzo! E io ti rispondo: e che cazzo davvero! Ma così vanno le cose.

Ora il punto è di riuscire a valorizzare quello che abbiamo. Partirei da una tua frase che farò mia (per convenienza s’intende!) ovvero: "I belli dentro portano un raggio di sole nella vita". Bisogna cercare di "esportare" questo sole. Puntare sulla sincerità, la dolcezza (eventuale) la schiettezza insomma. Credimi quello piace (anche ai belli!). Soprattutto bisogna sapersi vendere. Mi spiego se tu ti vedi brutto, ti senti una merda, gli altri ti vedranno brutto e ti considereranno una merda. Se invece cerchi di dare di te un’immagine positiva, vincente, non dico che ti scambieranno per Sean Connery ma insomma può servire! Mi rendo conto di arrampicarmi sugli specchi in questa risposta, ma sono anche convinto di quello che dico. Poi certamente una cura del proprio corpo può aiutare. Non lasciamoci andare, diamoci dentro! Certo poi quando mi dici che anche tu sei attratto dai boni… ehh qui la tua sincerità è spiazzante. Diciamoci la verità: chi non lo è!!! Ma per esperienza ho scoperto che ad un certo punto (meglio dire ad una certa età), quando una persona ti interessa veramente, come per incanto, l’aspetto passa in secondo piano, credimi. Mi rendo conto di esserti stato di poco aiuto, ma dipende essenzialmente da noi, dalle persone che incontriamo e da come ci poniamo rispetto al mondo. Nella prossima vita nasceremo tutti belli da impazzire e ce la tireremo tantissimo, ok?

Baci al bono ad Honorem Arthur!

Fabio

P.S. permettetemi una volta tanto di ringraziare le tante persone che mi scrivono solo per salutare e fare complimenti. Parlo dei vari Angelo (il sedicenne toscano), Luciano (il 40enne), Frank dalla romagna, Luca da Roma e tutti gli altri: grazie. Grazie dal profondo del cuore!

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...