CinemaSTop, scimmie evolute e cuochi orsoni: è animal power!

di

Uscite ridotte in sala: il ritorno de Il pianeta delle scimmie e la gastro-commedia Chef

3276 0

‘Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie’, l’attore “invisibile” Andy Serkis maschera anche la propria omosessualità?

In rete gira il rumor che Andy Serkis, l’attore “invisibile” diventato celebre perché il suo corpo è stato occultato da elaborati effetti speciali nel ruolo cult di Gollum nella saga de “Il Signore degli Anelli”, sia omosessuale. Ma il Celebrity Post sostiene che la diceria sia dovuta “alla cura maniacale del suo corpo” (!). Tant’è. Possiamo rivederlo al cinema in “Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie” di Matt Reeves, sequel de “L’alba del pianeta delle scimmie” di tre anni fa ma in realtà ottavo film di questo fruttuoso media franchise che comprende anche due serie tv di cui una in animazione.

L’azione riprende dieci anni dopo la sanguinosa battaglia fra scimmie ed umani sul Golden Gate di San Francisco con l’umanità quasi estinta e la comunità di gorilloni capitanata da Cesare (il nostro Serkis) insediatasi nella foresta di sequoie del Muir Woods. Ma la necessità degli umani di avere accesso a una diga per riottenere l’elettricità causerà nuovamente lo scoppio di un violento conflitto con la popolazione scimmiesca. Presentato come un unico, grandioso, effetto speciale top (in particolare il 3D pare sia sofisticato e necessario), è andato benissimo al botteghino americano dove è in testa da due settimane con circa 136 milioni di dollari d’incasso. Animal Power!

“Chef – La ricetta perfetta”, quel cuoco orsone farà la gioia dei bears più golosi

Gastro-commedia su una delle massime tendenze di costume del momento, l’arte di cucinare, di leggero ha il tono ma sicuramente non il protagonista, l’orsone Jon Favreau che è anche regista e farà la gioia dei bears più golosi. Interpreta il ruolo di Carl Casper, stimato cuoco in un celebre ristorante di Los Angeles, che si ritrova senza lavoro perché un critico gastronomico stronca il suo menù innovativo creato su misura per lui. Si reinventerà professionalmente noleggiando un furgone per cucinare street food da vendere in giro per l’America, da Miami al Texas passando per New Orleans. Cast notevole: Dustin Hoffman è il proprietario del ristorante, Scarlett Johansson la caposala, Sofia Vergara l’ex moglie di Carl, John Leguizamo uno dei cuochi sottoposti. Appare anche Robert Downey Jr. in un cameo esilarante.

Indicatissimo per gli orsi oversize sia per la tematica culinaria – da abbinare magari a cena con amici – che per le fattezze di Carl/Jon, bear risoluto ma sotto sotto coccolone e paterno, tutto da divorare.

Leggi   Torino, rischio chiusura per lo storico festival LGBT Lovers?
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...