‘Drole De Felix’ vince il Festival Gay di Milano

di

Sarà distribuito nelle sale da Mikado: menzione speciale a "Emporte-moi", premio al corto "Night Deposit" e al documentario 'Une Suisse Rebelle: Annemarie Schwarzenbach 1908-1942'.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


L’on the road fiabesco ‘Drôle de Félix’ di Olivier Ducastel e Jacques Martineau, che sarà nelle sale prossimamente grazie alla distribuzione della Mikado, ha vinto il XV Festival Internazionale di Cinema Gaylesbico di Milano. La motivazione spiega: ‘perché racconta con i toni leggeri della fiaba un viaggio tra la Normandia e Marsiglia in cui alla necessità di un legame di sangue si sostituisce la possibilità di una famiglia elettiva aperta e liberata da costrizioni sociali’. Una menzione speciale è andata a ‘Emporte-moi’ di Léa Pool ‘per aver saputo esprimere con sobrietà e sbigottimento la voglia di scoprirsi e il disorientamento di un’adolescente responsabile e coraggiosa affascinata dalla magia del cinema. E inoltre per la straordinaria interpretazione della giovane protagonista Karine Vanasse’.

Tra i corti è stato scelto ‘Night Deposit’ di Monika Mitchell, commedia divertente su un’eterosessuale avvenente che irretisce i suoi amanti occasionali conservando il loro sperma e rivendendolo a donne lesbiche che vogliono avere un bambino.

Tra i documentari la giuria ha preferito l’opera svizzero-francese ‘Une Suisse Rebelle: Annemarie Schwarzenbach 1908-1942′ di Carole Bonstein. E’ stata inoltre segnalata la qualità nettamente superiore della produzione ‘Trembling Before G-d’ di Sandi Simcha Dubowski sulla condizione degli ebrei ortodossi americani.

Un caustico monologo del bravo Alessandro Fullin vestito da Dio in versione scheccante ha preceduto il divertente film di chiusura ‘Le signore di ferro’ (Satree lek) di Yongyooth Thongkonthun, storia vera di una squadra di pallavolo composta da gay e trans che ha vinto il campionato nazionale thailandese. Risate e applausi a coronamento dell’indubbio successo di pubblico e critica dell’importante manifestazione milanese.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...