GF2: GIORNO 35

di

Domani eliminazioni: nervosismo nella casa

810 0

Era una notte buia e tempestosa…

Nella casa niente è come prima: nessuno è in grado di affrontare la giornata come quelle che la hanno preceduta. Tutti sono avvolti e assorbiti da una nube di tensione, che li spinge ad agire pur senza averne la determinazione. Così si aggirano per la casa, in preda a pensieri insondabili.

Mai come ora l’esigenza di avere un po’ di confidenza si fa sentire. Lo dice a chiare lettere Mascia, che lamenta l’impossibilità di parlare con qualcuno lontano dalle telecamere; e a questo scopo, il confessionale non basta, ti lascia addosso un disagio di cui non è facile liberarsi. Altri nella "camera rossa" si sentono più liberi, come la nominata Emanuela, che si culla con il fruscio che regna lì dentro. Ma tutti, senza eccezione, sono alla ricerca di un amico fidato.

Lalla, che molti nel forum (clicca qui) difendono contro la valanga di nomination che le è piovuta addosso (e c’è chi sospetta si sia trattato di omofobia latente…) sempre combattuta tra una scontrosità indipendente e la voglia di creare legami stretti con i coinquilini

(soprattutto con le coinquiline) è riuscita a creare una relazione stretta con Tati, che a sua volta si sente sola dopo che l’uomo-immagine Lorenzo l’ha trattata male (sarà per via di famosi "fianchi larghi"?). Così tra le due è nata una complicità insolita, che ci auguriamo Lalla abbia il tempo di far crescere.

Alessandro continua ad essere il più turbato dall’eliminazione di giovedì, e gli capita di aggirarsi per le stanze con un’aria abbattuta: addirittura ha cominciato a preparare la valigia… Speriamo che non gli serva. Il nervosismo gli ha fatto creare anche un piccolo malinteso con l’altro nominato Romeo, che però si rivela sempre la persona più schietta della casa e si è preoccupato di risanare subito la questione.

Nel suo turbamento, Alessandro ha tentato anche un avvicinamento intimo con Flavio, cercando di scambiare con lui alcune confidenze, usando – come è ormai prassi nella casa – la comunicazione attraverso le scritte sul braccio per eludere l’indiscrezione dei microfoni. Il bel Flavio sembra aver recepito la cosa come un normale "darsi di gomito" tra uomini, ma non ci sembra che Alessandro avesse proprio quella intenzione..

La più tranquilla delle nominate è Emanuela, che sa di fare parte di un gioco. Nessuna tragedia per lei se dovesse uscire domani. Speriamo…

Leggi   Corinne Cléry: "Io, il GF, Giulia, Serena e l'omosessualità di Tonon"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...