GF2: GIORNO 76

di

Mascia litiga con Ale, tensioni nella casa

759 0

Caro Diario,

ora lo possiamo dire: Alessandro è solo contro tutti. La notizia del giorno, infatti, è che ha litigato con Mascia, la sua compagna di sempre dalla quale non si separa da 76 giorni, da quando, cioè sono entrati nella casa di Cinecittà.

Motivo del litigio? Nessuno. Semplicemente il napoletano non ha smesso la sua naturale arroganza nemmeno con la sua amica, e così, nel corso di una discussione sulla prossima prova, per la quale stanno cercando di elaborare degli spot pubblicitari per prodotti inesistenti, ha rivolto alla pantera un termine di troppo. Un insulto, almeno così lo considera la ravennate, che infuriata – era quasi sul punto di tirargli un ceffone – è andata a piangere in confessionale.

Ad Ale, la parolaccia gli sarebbe scappata solo perché gli sembrava umiliante che due donne pubblicizzassero un reggiseno gareggiando e

ostentando il decolté. "E’ come se dovessimo sponsorizzare – spiega lui – un paio di mutande e… Non posso chiedere scusa per una cosa che non ho fatto".

Fatto sta, che da allora – il fattaccio è successo nella serata di ieri lunedì – i due non si sono rivolti la parola. Da una parte lei che afferma senza mezzi termini che non muoverà un dito finché lui non le chiede scusa, dall’altra lui che non rinuncerebbe al suo orgoglio nemmeno sotto la minaccia delle armi.

Oggi, per la prima volta dall’inizio del Grande Fratello, Mascia si è data da fare per pulire tutta la casa; e proprio appena aveva finito di lavare la doccia, Ale, che aveva finito la sua sessione di fitness mattutino, ci si è infilato fregandosene altamente. I due si sono incrociati sulla porta del box doccia e non si sono rivolti la parola; la tensione si taglia con il coltello…

Da notare in tutta questa serie di incidenti e litigi, la posizione serafica – più o meno – assunta da Lalla nella casa. La piccola concorrente corre a consolare chiunque si trovi un attimo in crisi, e raccoglie le confidenze di tutti non per fare pettegolezzo, ma per cercare di rasserenare gli animi turbati dalle incomprensioni. Brava Lalla, così ci piaci sempre più.

Leggi   Corinne Cléry: "Io, il GF, Giulia, Serena e l'omosessualità di Tonon"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...