GF2: GIORNO 91

di

E' la fine: panoramica sui personaggi.

852 0

Caro Diario,

meno uno. Domani saluteremo il baraccone del Grande Fratello. Oggi voglio farlo ricordando uno per uno tutti i suoi protagonisti, a partire dai più dimenticati.

Giancarlo è sicuramente il primo. E’ stato nella casa del Grande Fratello per pochi minuti, eppure molti anche nel forum di Gay.it lo ricordano. Aveva qualcosa, una carica sensuale particolare che non si fa dimenticare, e anche su di lui ci sono state molte voci circa una sua probabile omosessualità…

Luana, mandata via malamente per non aver rivelato una partecipazione a Miss Italia. Che vergogna… E pensare che altri anche nella scorsa edizione avevano fatto ben di peggio. E’ proprio vero che spesso la sincerità paga.

Come non rammentare il bel Filippo, il semi-conte-marchese-occhecavolonesoio. Il ragazzone troppo irruente, che passerà alla storia per aver abbandonato il Grande Fratello a causa di un pacchetto di sigarette, probabilmente lo ritroveremo in Tv. Nonostante sia rimasto nella casa relativamente poco, è forse quello che è riuscito a colpire in maniera più incisiva l’immaginario del pubblico italiano. Non per niente è anche il più citato. E pensare che pochi giorni fa, durante un "Diario del Grande Fratello" abbiamo visto il suo provino in cui ripetutamente assicurava che non sarebbe mai uscito dalla casa se non fosse stato buttato fuori…

Laura è uscita di sua volontà, dopo una crisi di pianto durata vari giorni. Di lei ricorderemo le labbra simili a canotti, che – come lei stessa aveva ammesso nel corso del provino di ammissione alla trasmissione – si era fatta fare da un amico di un’amica che lei manco conosceva… Bel coraggio!

Serena è stata la prima ad uscire per volere del pubblico. Un po’ indisponente, un po’ insignificante, aveva di buono che aggiungeva del peperoncino sessuale alla vita insipida nella casa. Con lei si sarebbe potuti arrivare alle orge. O no?

Di Mathias ricorderemo il corpo statuario, il carattere enigmatico e la difficoltà nelle relazioni, in quest’ordine. Anche lui potrebbe essere un soggetto che in futuro può occupare un posto in televisione; poteva esserlo persino prima della sua entrata. L’italico piccolo schermo ambisce alla multi-razzialità, e lui sembra adatto all’uopo.

Emanuela uscì dalla casa il 36esimo giorno di trasmissione. La mamma aveva colpito tutti, anche per il caso umano: una donna single, madre di una bambina, decide di lasciare tutto per un periodo che può durare tre mesi, per rinchiudersi sotto lo sguardo di decine di telecamere. Ci sarebbe materiale abbastanza da nutrire un "Porta a Porta"…

Poi toccò a Lorenzo, cui non bastò il legame erotico con Tati per salvarlo dal pubblico licenziamento. Anzi, forse fu proprio il suo atteggiamento nei confronti della pugliese a provocare malanimi nel telespettatore. Di lui tutti dicono che sia un uomo bellissimo. A chi piace…

Venne quindi il turno della bella Eleonora, con sommo dispiacere di Huber che se la sarebbe volentieri fatta. La ricorderemo come l’unica concorrente del Grande Fratello ad aver varcato due volte la soglia della casa, per essere stata eliminata il primo giorno e poi reintegrata in sostituzione di Luana. La sua bellezza è fuori discussione, e il carattere era particolare, anche se c’è da giurare che non sia una persona di cui fidarsi troppo: l’ambizione gioca brutti scherzi.

Leggi   Corinne Cléry: "Io, il GF, Giulia, Serena e l'omosessualità di Tonon"

Quando uscì Romeo la casa pianse: non i suoi abitanti, che avevano cercato in tutti i modi di toglierselo dai piedi nominandolo ogni volta che fosse possibile. E’ singolare notare come quest’anno i giudizi interni ala casa sia stati contrari alle preferenze del pubblico, e chi veniva nominato più spesso, non veniva eliminato se non tardi. Romeo ne è un esempio, e Tati anche. Di Romeo ricorderemo la spontaneità portuale, la fisicità grossolana ma calorosa, l’abilità culinaria e la parlata.

Arriviamo ai giorni nostri, con i due ultimi esclusi, Mascia e Alessandro, di cui NON parleremo insieme. Troppo è già stato detto sul loro rapporto. Vedremo, e il tempo giudicherà.

Restano i quattro finalisti, Francesco, Tati, Lalla e Flavio, che domani si contenderanno il premio finale. E, inoltre, due personaggi simbolo del Grande Fratello che, in questa sede, non ci sentiamo di trascurare: Daria Bignardi e Marco Liorni. Ad entrambi, per simpatia, abbiamo augurato di non occuparsi più di Grande Fratello; le momentanee ma pesanti difficoltà in trasmissione rischiano di far naufragare anche loro, che invece apprezziamo nella loro professionalità. Pare che la Bignardi l’abbia capito e abbia già deciso di chiudere col GF, cosa che spiegherebbe la clamorosa gaffe dello sbuffo andato in diretta durante l’ultima puntata. Al bel Marco auguriamo un futuro diverso, ma sarà lui a decidere…

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...