GF4: GIORNO 20

di

Nella casa del Grande Fratello, i vecchi conflitti lasciano il posto a nuove tensioni e a farne le spese è sempre Patrick. Notte movimentata per molti degli inquilini.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Qualcosa forse si muove nella soporifera atmosfera che si respira nella Casa del Grande Fratello 4. Improvvisi chiarimenti e nuove inimicizie sembrano cambiare notevolmente l’assetto delle strategie che avevano caratterizzato la scorsa settimana.
Un’inaspettata distensione si è avuta nel rapporto finora burrascoso tra Letizia e Carolina. Le due si sono ritrovate in giardino e, fra una chiacchiera e l’altra, hanno dato vita ad un’interminabile serie di scuse, pentimenti e confidenze. Carolina ha confessato all’ex nemica «Mi piaci come persona!», mentre l’attrice toscana si è lasciata andare dicendo di aver avuto tanti sensi colpa nei confronti della venezuelana. Si saranno davvero lasciate alle spalle tutti gli screzi e i battibecchi dei giorni scorsi oppure questo idillio è solo una nuova strategia della finzione?
Chi deve ora vedersela con la tenace Carolina è il povero Patrick che, spinto dagli altri a vendicarsi dello scherzo che gli aveva fatto la venezuelana qualche sera fa, quando fece credere all’ingenuo biondino di provare qualche interesse per lui, ha accusato la ragazza di essere falsa. Carolina è andata su tutte le furie e sul bordo della piscina si è accanita contro il biondo italo-iraniano che ancora una volta si è dimostrato troppo remissivo. «Se tu mi dici che sono falsa, non ci parlare più con me – ha urlato Carolina a Patrick – Perché a me di dimostrare che non sono falsa non me ne frega niente. Quando tu ci provi con le altre ragazze fai sul serio o sei falso?» Patrick, incredulo, è riuscito ad inframmezzare solo dei timidi «Scusa» alle irruenti parole della sudamericana.

Il Grande Fratello ha finalmente deciso di inviare nel tugurio i tre designati lo scorso giovedì. Romina, Erika e Bruno hanno trascorso una notte terribile fra i tacchini e le visite del guardiano Pasquale. Anche il risveglio non è stato dei migliori perché a destarli da un breve sonnellino sono state delle roboanti campane. Bruno si è poi dovuto occupare di ridipingere i mobili, mentre le due ragazze hanno dovuto lavare le lenzuola in una fonte di acqua gelida.
Approfittando dell’assenza dei tre inquilini spediti nella stanza delle punizioni, le intraprendenti Katia e Letizia hanno proposto ai belli di casa, Ascanio e Tommaso, di passare la notte tutti e quattro nello stesso letto. Così sarebbe stato se non fosse arrivato Domenico a disturbare il piano delle due. Papà Domenico, infastidito per quella accozzaglia di letti che i quattro avevano messo assieme, ha infatti sbattuto fuori dalla stanza dei maschietti le promotrici di quell’ammucchiata.

La povera Romina sente di essere davvero ad un passo dall’eliminazione. Ne parla un po’ con tutti nella Casa trovando comprensione e conforto, veri o presunti che siano, eccezion fatta per Katia che, parlando con Serena, ha definito l’argentina «una che si lamenta troppo ed agisce poco», mentre la crocerossina Tinky Winky ha difeso a spada tratta l’ultima arrivata dichiarandosi disposta a starle vicina.
Romina, come è ovvio, ha trovato un appoggio importante soprattutto in Carolina proprio per la comune provenienza sudamericana. Ma il loro continuo parlare in lingua spagnola ha indispettito il Grande Fratello che le ha richiamate con severità imponendo loro di parlare il più possibile in italiano.

di Simone Michelucci

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...