GF4: GIORNO 27

di

È finalmente arrivata la fine della dittatura di Ascanio? Intanto nella Casa si vivono inediti tête-à-tête: Patrick consola Carolina, mentre Letizia incalza Tommy con domande davvero interessanti.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Pare proprio che il passatempo preferito dai reclusi del Grande Fratello 4 sia litigare. Finora non c’è concorrente che non si sia trovato al centro di un battibecco più o meno acceso. L’ultimo screzio in ordine di tempo riguarda la spesa, da sempre motivo di diatribe all’interno della Casa, ma questa volta ad essere messo in discussione è l’atteggiamento dittatoriale di Ascanio che, autoproclamatosi leader di questo gruppo di sciagurati coinquilini, pretende di dettare legge in tutto e per tutto, spesa compresa. I suoi gusti devono essere condivisi da tutti e guai a trasgredire la regola del razionamento del cibo che lui stesso ha ideato ed imposto. E il povero Patrick ne sa qualcosa visto che per un morso ad una mela si è beccato tempo fa un sonoro ceffone dal principe romano.
L’eccessiva supremazia di Ascanio proprio non va giù alla spoletina Erika sempre più decisa, assieme alle compagne, a rivendicare le tradizionali prerogative femminili in fatto di gestione domestica, la spesa prima di tutto.

Ma nel regno di Ascanio la legge non è uguale per tutti. Tommaso, suo fidatissimo alter ego può permettersi ogni forma di trasgressione e altrettanto fa il buon vecchio Domenico che di cibo razionato non vuole proprio sentire parlare. Ascanio stesso si è concesso uno strappo alla regola sorseggiando una birra nel pomeriggio. Ma, vergognandosi, o meglio, temendo una rivolta dei suoi compagni-sudditi, lo ha fatto chiudendosi in una stanza assieme ad una sempre più svampita Katia dalla quale ha peraltro ricevuto un clamoroso altolà dal momento che la ragazza non ha ceduto alle sue pressanti avances.
Un’interessante chiacchierata si è svolta fra Patrick e una Carolina ancora turbata per il duro scontro con Letizia. Il biondo cosmopolita ha cercato di rincuorarla e ha espresso il desiderio di coltivare la loro amicizia anche una volta usciti dalla Casa. Carolina lo ha però messo in guardia da quello che sarà il loro futuro dopo l’esperienza del Grande Fratello: “Chi era amico tuo prima di entrare qui, lo sarà per sempre; gli amici venuti dopo è più difficile”. Frase decisamente dura, ma la forza psicologica di Patrick riesce ancora una volta a sorprenderci. Il ragazzo le confida di non aver partecipato per la competizione, ma sperando di costruire rapporti sani e duraturi. Il buonismo di Patrick sfocia però nell’ennesimo tentativo di approccio alla bella venezuelana che si conclude con l’ennesimo rifiuto. Ecco come rovinare uno dei pochi momenti davvero toccanti. Ma Carolina non è l’unica vittima di Patrick. Durante la giornata il biondo Onan ci ha provato anche con Katia che non se lo è filato per niente e addirittura con Letizia durante un bagno rilassante nell’idromassaggio della piscina. Anche qui nulla di fatto.

Sulla scia di questi fugaci tête-à-tête la serata ha visto anche un intrigante incontro fra Tommaso e Letizia. Quest’ultima ha esplicitamente chiesto al ragazzo se gli piace qualcuna all’interno della Casa. Tommy ha risposto di essere attratto fisicamente da una persona (questo essere così generici ci suona alquanto familiare, non trovate?), ma naturalmente “si dice il peccato, ma non il peccatore”, ha concluso il ragazzo. Letizia ha insistito dicendo che se giovedì sera uscirà, non saprà mai di chi si tratta. Tommy allora le ha assicurato che, qualora fosse lei a dover uscire, le svelerà il mistero. A questo punto speriamo proprio che sia Letizia ad andarsene, così sapremo finalmente qualcosa di più su questo uomo un po’ ambiguo che sta facendo impazzire mezza Italia.

di Simone Michelucci

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...