GF4: GIORNO 30

di

Il festival del camp: lo scivolone da trans sui tacchi della eliminata Letizia, i ragazzi che corrono nel fango, la litigata isterica in studio. Ma dove siamo? Al...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Giovedì sera davvero ricco quello offertoci dal Grande Fratello questa settimana. Ad uscire dalla Casa è stata l’attrice toscana Letizia che il pubblico ha eliminato con il 68% dei voti (contro il 32% per Ilaria). Il distacco dall’eliminata è stato per alcuni un inaspettato shock: se ci aspettavamo le lacrime delle due “Angels” rimaste, Erika e Katia, ha stupito invece il broncio di Bruno che probabilmente voleva vedere fuori quella ragazzina di Ilaria che non ha mai nascosto di non sopportare proprio. Una nota divertente: Letizia è uscita fra i soliti applausi e i cori da stadio di amici, parenti e figuranti, ma non ha potuto fare a meno di cadere sulla passerella resa scivolosa dalla pioggia torrenziale. Per fortuna che l’intervento provvidenziale di Liorni ha evitato il peggio. Arrivata in studio, Letizia ha affilato le unghie e affrontato in un accesissimo faccia a faccia l’eterna rivale Carolina, uno scontro verbale in piena regola, dove non sono mancati insulti e parolacce. Ma forte è il dubbio che fosse tutto studiato a regola d’arte per un picco di ascolti che Mediaset ormai esige da un’edizione un po’ fiacca.
Una grande sorpresa è stata la comparsa nel giardino della Casa di tre temibili quanto orribili amazzoni pronte a sfidare nel gioco del tiro alla fune l’orrido gruppo del “Fight Club” che i maschietti avevano rispolverato nel corso delle ultime notti insonni. Il Grande Fratello aveva scelto di far scendere in campo i più valorosi degli ispanici, Ascanio e Tommaso, e la pioggia, che copiosa cadeva su Roma, aveva contribuito a rendere il terreno acquitrinoso rendendo l’impresa ancor più divertente.

Ma se qualcuno, chi per vendetta e chi per un qualche comprensibilissimo istinto lussurioso, sperava di vedere i due belli di Casa rotolarsi nel fango, è rimasto purtroppo deluso. I due hanno sbaragliato le pur possenti avversarie vincendo la prova, ma privando tutti noi di uno spettacolo a cui avremmo assistito davvero volentieri.
È stata poi la volta della prova settimanale vera e propria – la mini-maratona corsa nel giardino sotto il diluvio – che i ragazzi, pur con un’eccessiva magnanimità del Grande Fratello, hanno superato assicurandosi un budget di 462 euro per la spesa della prossima settimana. La peggiore è stata giudicata la gaia Serena, spedita nel tugurio fra pecore, scarponi da lucidare e fichi d’India da sbucciare.

E il Grande Fratello le ha concesso di scegliersi un maschietto che le facesse compagnia; la sua scelta è caduta sull’altrettanto gaio Tommaso dando così prova di essere un’ottima buongustaia. Il migliore è stato ritenuto Domenico, forse – come lui stesso ha detto – perché gli si deve riconoscere che certi sforzi fisici, come quello della corsa, alla sua età possono essere fatali. Quindi un plauso al coraggio di uno che ha rischiato l’infarto per tornare nella suite. Domenico ha scelto infatti il doppio premio: passare una notte nella suite assieme alla figlia Ilaria e comprare l’immunità dalla nomination sempre per Ilaria. Scelte decisamente scontate.
Proprio così. Ci sono state le nomination anche questo giovedì. E se Ilaria, pur avendo ottenuto il maggior numero di nomination dai compagni, è stata esclusa dal televoto grazie a quell’istinto paterno di Domenico che la televisione ha avuto lo straordinario potere di risvegliare, nulla hanno potuto fare i nominati Ascanio, Domenico, Carolina ed Erika, i quali vedono ora la loro sorte legata al responso del televoto di questa settimana.

di Simone Michelucci

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...