GF4: GIORNO 69

di

Tommy e Serena si infiammano in un comico botta e risposta. Ascanio e Katia si surriscaldano davanti al forno della Casa. Carolina forse si sgela.

1011 0

E qualcosa finalmente si muove. Almeno per il povero Tommaso che da troppi giorni è in attesa di un segnale di via libera da quel pezzo di ghiaccio di Carolina. I due non hanno fatto altro che passare ore ed ore abbracciati sul divano, in giardino, nell’acqua della piscina. Ma niente da fare. Carolina non si è mai lasciata andare fino in fondo. Ora, però, Carolina ha iniziato a sciogliere qualche mistero e lo ha fatto raccontandosi in una delle solite chiacchierate fra le donne che sono rimaste. «Ci sono delle volte in cui mi piace e altre volte no – ha detto la venezuelana riferendosi a Tommaso – È una cosa stranissima! Lui è completamente diverso dal tipo d’uomo che io cerco. Lo stile, il suo modo di essere, ma adesso, più si va avanti, la cosa si fa interessante. Vedremo come andrà finire». Le cose sembrano quindi mettersi bene per il veneziano; ma se potessimo, consiglieremmo alla diva di non farsi attendere troppo, anche perché Serena è sempre in agguato.

Tommy e Serena sono stati infatti protagonisti di un divertente scambio di battute, di uno sketch comico alla Casa Vianello, proprio come fra due coniugi alle prese con i rispettivi difetti. Un botta e risposta assolutamente da non perdere:

Serena: “Sei noioso, sei sempre in palestra, almeno facessi aerobica, e se non sei in palestra sei in sauna, se non sei in sauna dormi. La favola non finiva così, che venivo qui e non avevo niente da fare. E mi annoio”.

Tommaso: “Senti ciccia, non è che posso star dietro a te, sempre spaccate, prese e cicale cicale, c’è anche gente”.

Serena: “Non ho mica capito cosa ci trovi in quella ragazza… bruttina”.

Tommaso: “Ha parlato lei, la Heather Parisi dei poveri. Dormi che è meglio”.

Mancava il consueto sbattere dei piedi finale e la coppia Mondaini-Vianello era perfettamente riprodotta.

Pare proprio che Ascanio e Katia si eccitino solo con gli apparecchi elettrici. No, tranquilli, non stiamo parlando di vibratori e derivati, ma dei comunissimi elettrodomestici che popolano le nostre case. La prima volta era stata galeotta una lavatrice, ora è toccato al forno che ha fatto risalire la temperatura tra i due, da tempo un po’ freddina. Che Ascanio abbia trovato la chiave del successo? Speriamo.

di Simone Michelucci

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...