Isola, Luxuria si guadagna la finale. Sosteniamola

di

Ha sbaragliato l'arroganza dei compagni. Ha dato lezioni di vita e di rispetto. Ha portato in prima serata argomenti prima impensabili. Il pubblico la ama e noi con...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
687 0

Tre VIP e un "NIP" sono i finalisti dell’Isola dei Famosi: Carlo Capponi, Belen Rodriguez, Vladimir Luxuria e Leonardo Tumiotto sono passati indenni da mesi di vita non proprio facile guadagnandosi le simpatie del pubblico, battendo alle nomination gli avversari – solo nell’ultima puntata serale se ne sono consumate tre – e resistendo più degli altri alle dure condizioni climatiche honduregne.

Solo una, però, fra i quattro rimasti merita davvero la vittoria finale. Primo caso nella storia dei reality e della tv italiana tutta, lunedì prossimo potrebbe vincere una concorrente transgender.

Vladimir Luxuria, habitué delle nomination, ha dimostrato un carattere forte in grado di resistere a fame, freddo e solitudine ma anche ad una dura vita di gruppo. Forse per una forma mentis che si è costruita nella vita reale Luxuria si è dimostrata capace di non farsi sopraffare dalle arroganze degli altri: dallo skipper napoletano Alessandro Feliù battuto ieri in nomination, a Rossano ("Sei più uomo di me", le aveva detto), dalla presunta contessa De Blanck (alla quale anche ieri Vladimir ha dato una lezione di vita) alla Belen che nonostante le scuse postume si era vantata di avere i genitali che lei (Vladimir) avrebbe voluto.

Diplomatica all’inizio, e per questo accusata di falsità dai compagni, e più "aggressiva" dopo – fino allo sputtanamento della liason tra la fidanzattissima Belen e lo sposatissimo Rossano – Vladimir è stata sempre determinata nel raggiungere il suo scopo: partecipare all’Isola, parlare di diversità, e vincere contro tutti quelli che hanno da subito dubitato della sua partecipazione al programma.

Per questo è arrivata in finale e senza i rimorsi di chi ha mostrato alle telecamere una parte inedita del suo carattere. Per questo il pubblico la ama e fino ad ora l’ha salvata dalle sfide. E per aver parlato di argomenti una volta impensabili in prima serata noi la amiamo, e la sosteniamo. Perchè le sue battaglie sono state le nostre e quella lezione a Rossano sulla parola "frocio", così poco politically correct è servita più di un gay pride. La sua immagine è la nostra, quella di chi si sente più rappresentato da lei che non è una macchietta come altri lo sono stati.

Per farla vincere basta mandare un SMS al 48268 col numero associato al naufrago da eliminare. 1, 3 o 4.

Tutti gli articoli su:
Personaggi:

Commenta l'articolo...