L'”OMO” SPOSATO

di

Padre di tre figli, "improvvisamente" si sente attratto da un ragazzo più giovane di lui. Ma non succede nulla. Che vuol dire? La Jena: sei sicuro di non...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Sono un 41enne padre di tre figli, felicemente sposato, vita ordinaria sino ad una settimana fa. Incontro durante un viaggio un amico di una mia parente, più giovane di me di circa 10 anni. Chiacchieriamo del più e del meno, e stranamente mi comincia ad interessare.
Inizialmente non ci faccio caso, ma la tensione inizia a salire, almeno da parte mia. Per un puro caso la mia mano tocca la sua, (almeno credo per caso). Mi sale una eccitazione terribile che riesco a stento a trattenere. Iniziamo a scendere e le mani restano in contatto lungo il corri mano, lui davvero non lo capisco. Perdo completamente la testa e gli chiedo di accompagnarlo a casa, gli dico se vuole andare a cena mi risponde che gli farebbe piacere ma e’ stanco. Resto imbambolato e non so cosa fare. Lui mi saluta con due baci sulla guancia e va via. Sono completamente sconvolto dalla nuova situazione, al di là della difficoltà a capire se stessi non riesco a capire il suo comportamento. Dopo una settimana di inferno riesco a rintracciarlo, per tutta la settimana avevo provato a telefonargli (non avendogli richiesto il n. del cell.). Molto gentile mi dice che quella sera e’ impegnato e che ci sentiremo. Mi sento un ragazzino caduto in una fervente passione. Non so cosa fare se devo continuare a chiamarlo o no.
Secondo te? Premesso che sono convinto che mi abbia stuzzicato, è possibile un comportamento tale?
Grazie
Francesco

Carissimo Francesco certo che è possibile un comportamento così!, non ti era mai capitato prima? non hai mai giocato con qualcuno?
Capisco che tu sia nuovo a questo tipo di approccio (ma siamo proprio sicuri che non ci avevi pensato mai prima?…) ma sinceramente io non ci trovo proprio niente di strano o perlomeno di nuovo, e soprattutto non è un esclusiva del mondo gay. Possono essere tanti i motivi di questo suo (possibile) interessamento a te. Potrebbe essere lusingato per essere stato corteggiato da uno più grande. Forse sapendo della tua eterosessualità (almeno fino a quel momento) lo stuzzicava il fatto di essere il primo a farti cambiare rotta…ma è anche possibile che questo lo spaventi. Forse la tua insistenza può averlo turbato, o forse si rende conto che non sarebbe una storia facilissima, almeno all’inizio…
Ma bisogna prendere in considerazione anche la possibilità, caro Francesco, che ti sia immaginato tutto da solo. Potresti aver travisato un suo comportamento particolarmente gentile, educato. Potrebbe anche essere il tuo desiderio, oramai impossibile da nascondere, da reprimere, di avere storie gay. Le mani che “restano in contatto lungo il corri mano” sinceramente non mi sembrano una dichiarazione d’amore…potrebbe anche essere stato talmente imbarazzato da essere bloccato e non aver la forza di spostare la mano…un po’ da telenovela ma possibile. Oppure era eccitante la situazione, lui si è lasciato andare al momento e poi ci ha ripensato. Questa opzione Francesco tienila molto presente nella tua testa; perché se deciderai comunque di provare “esperienze nuove” ti troverai davanti a questo genere di comportamento molto spesso. Persone che la sera prima vorrebbero vivere solo con te su un’isola deserta abbandonando tutto e tutti, il giorno dopo a mala pena si ricordano chi sei e (forse!) ti salutano.
Io non ho capito però una cosa: sei sicuro che almeno lui sia gay convinto? perché se nemmeno questo fosse appurato sarebbe un vero casino! Non vorrei che questo suo rimandare un ulteriore vostro incontro sia solo un modo gentile per dirti “non c’è trippa per gatti” (scusa il francesismo…). Se invece sei sicuro della sua omosessualità perché non provare a richiamarlo!? certo questa volta sarei un po’ più chiaro, il che non vuol dire brutale o troppo diretto. Chiederei se anche lui ha avuto la stessa sensazione che hai avuto tu, ovvero di un interesse reale, della possibilità di rivedersi, di conoscersi un po’ meglio…
Ultimo consiglio: cerca di non essere troppo opprimente, lascia che sia il tempo a delineare la storia. E soprattutto non ti fare troppe domande.
Buona fortuna
Fabio

di Fabio Canino

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...