La cineguida dell’estate – Parte seconda

di

Come nella migliore tradizione estiva, ad agosto abbondano gli horror: ecco "L’ultima casa a sinistra" e "S. Darko". Ma per bimbi & famigliole c’è da rassicurarsi con "Il...

L’ultima casa a sinistra di Dennis Iliadis
Remake-fotocopia del celebre omonimo horror del 1972 firmato da Wes Craven, qui alla coproduzione, a sua volta ispirato a un dramma di Bergman del’60, La fontana della vergine. Una giovane biondina, Mari Collingwood, si reca con mamma e papà nell’isolata casa di campagna ai bordi di un lago. Prende in prestito la macchina del padre per andare con l’amica Paige a un concerto dove festeggiare il suo compleanno. Durante il viaggio, le due ragazze si imbattono in una pericolosa banda di sadici che stuprano e poi uccidono Paige, lasciando in fin di vita Mari. Nonostante le ferite, la ragazza riesce a raggiungere la propria abitazione dove, per una fatale coincidenza, hanno trovato rifugio i criminali. La vendetta dei genitori non si lascia attendere.
L’originale è ormai un classico che quando uscì fece parlare molto di sé per la violenza estrema, scatenando le ire dei censori. I remake fanno sempre storcere il naso, ma il livello della produzione sembra garantire una confezione professionale. Curiosità: è stato girato in Sudafrica, esattamente a Cape Town.
Per gli amanti del genere.

Il mistero della pietra magica di Robert Rodriguez
Dal regista di "Spy Kids", una baby-comedy avventurosa ambientata in una cupa cittadina ellissoidale, Black Falls Community, che deve il suo nome alla società che produce gadgets e apparecchi per le telecomunicazioni dove lavorano tutti gli abitanti. L’undicenne Toe Thompson non ha amici e viene continuamente vessato dagli arroganti compagni di scuola. Quando entra in possesso di una pietra con i colori dell’arcobaleno piovutagli direttamente in testa, scopre di poter vedere realizzato qualsiasi desiderio (purtroppo non queer, nonostante sia rainbow!) semplicemente stringendola in una mano. Ma il magico amuleto finisce in possesso degli adulti… Cast da non sottovalutare con William H. Macy (lo sceriffo gay di "Happy Texas") e James Spader di "Crash".

S. Darko di Chris Fisher
Controverso sequel di un cult fantahorror del 2001, Donnie Darko, in America è uscito direttamente in DVD e Blu-Ray visto l’enorme successivo del primo film nel mercato dell’home entertainment, circa 10 milioni di dollari.
Sette anni dopo la morte del fratello Donnie, la diciassette Samantha Darko decide di partire insieme alla sua migliore amica Corey alla volta di Los Angeles dove tentare la fortuna come ballerina. Ma mentre si trovano in mezzo al deserto dello Utah, nella cittadina di Conejo Springs, la macchina ha un guasto e le lascia a piedi. Si fermano quindi a dormire in un motel dietro al quale si trova un mulino a vento che quella stessa notte viene disintegrato da un meteorite. Samantha scopre così di possedere lo stesso dono del fratello, avere visioni allucinate sulla fine del mondo. Torneranno, quindi, gli arcani conigli-simbolo del primo film…
Notevole la colonna sonora che propone i "griffati" Aphex Twin, Philip Glass, Clint Mansell e altri musicartisti doc.

Il messaggeroThe haunting in connecticut di Peter Cornwell
Horror spiritico di grande successo al box-office statunitense (ben 55 milioni di dollari). La famiglia Campbell si trasferisce in una magione vittoriana vicina alla clinica dove è ricoverato il figlio Matt, diciannovenne malato di tumore. La casa si scopre essere un ex camera mortuaria infestata da presenze fantasmatiche quali il giovane Jonah, un medium di fama che appare in visione a Matt rivelando nefandezze del passato. Ispirato a una storia vera.
Distribuisce Key Films, assoluta garanzia di qualità.

Leggi   Stasera su Raiuno l'amore tra Sabrina Ferilli e Margherita Buy in "Io e Lei"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...