LA FIJA DE SORA CAMILLA

di

Fare il buffone e il simpaticone porta a essere spesso al centro dell'attenzione: allora perché poi tutta questa solitudine?

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
607 0
607 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Cara Iena

forse riderai per questa mia, ma infondo ormai ci sono e tanto vale rifilartla impietosamente.

Sono affetto dalla sindrome "della fija de Sora Camilla".

Alla veneranda età di 30 anni posso vantare al mio attivo una sola relazione sentimentale, vissuta oltretutto sotto mentite(ma neanche tanto) spoglie.

son sempre stato e lo sono tuttora gioviale giullare della compagnia, fin dalla piu’ tenera eta’ ho affermato la mia quotidiana volonta’ di lotta alla discriminazione sessuale facendo del mio "essere" un pretesto per rodere il fegato a quei moralisti e benpensanti bigottacci che mi urlavano per strada o storcevano il naso sottolineando con sghignazzi e frasette scontate la mia apertura al libero essere. Saturo di una non collocazione sociale (non ti ho detto che non sono gay non sono etero non sono trans non sono trav non so’ che so’ ma so’ che so’ io!!) ho provato a esprimermi come meglio credevo frequentando 15 m di marciapiede in Melchiorre Gioia a Milano, la cosa e’ durata per 1 anno e i miei sogni di realizzazione sentimentale si sono infranti in qualche migliaio di maschi rudi e virili che per esaltare la mia femminilita’ si prodigavano a chiedermi quanto ce lo avevo grosso!! Delusa e affranta ho scaraventato in un cassonetto il mio bagaglio di troppo truccate illusioni !

e son tornato al paesello (Cagliari, the big town in Sardinia!! Ole’) accantonando il desiderio di diventare moglie fedele e devota di un uomo impossibile.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...