LA VOGLIA DI SENTIRSI AMATI

di

Si parla di amore gay: "Forse non si può amare, ma almeno imparare a volersi bene". E la Jena: "E' vero, facciamo di tutto per trovare l'amore fuori...

631 0

Si parla d’amore,si parla di amore gay. Si parla di locali con dark, di saune, di postacci all’aperto.
Liberi di cercare,liberi di trovare l’amore, trovarlo in ogni luogo, basta che sia al di fuori di noi stessi… forse in qualcuno che ci guarda per un attimo un attimo in più, in un modo diverso.
E lo vorresti trovare l’amore in ogni momento disperato, in ogni attimo di fragilità, ma quando poi ci si presenta davvero una occasione spesso si fugge, ci si spaventa o si capisce che in quel momento si cerca altro.
Cosa fare allora? abbandonarsi ad un inutile percorso con falsi indirizzi, seguire il cuore come un cagnolino innamorato del proprio padrone che lo ama… Io son qui, frequento locali pochissimo per scelta, odio le dark, non ci metterò mai piede, non l’ho messo nemmeno quando il mio tipo era là dentro a cercare chissà quale paradiso inesistente.
Ma ognuno è libero, libero di amare a suo modo, di sbagliare, di ferirsi, di buttarsi.
Ma non è libero, nessuno, di ferire l’orgoglio, distruggere la voglia, il desiderio di amore che c’è in un altra persona.
Ma spesso succede. Ci doniamo completamente all’altro, senza difenderci, senza inganno, senza tregua.
Solo il desiderio, seppur effimero di sentirsi amati, e di poter amare. A volte vorrei che la dark sparissero, che i posti all’aperto in cui si batte venissero cancellati dalla mente di ogni gay…ma lo so non servirebbe a nulla, oltre a non essere possibile.
Non servirebbe a nulla, se non a creare una massa veramente tutta uguale di gente… non potrei trovare, cercare, né desiderare il mio ideale, impuro al 40 %, di uomo…così preferisco questo mondo, dove mille personalità, miliardi di sessualità nascoste si scrutano ,si cercano…vorrei solo che questo accadesse lontano dal mio mondo…vorrei che ognuno rispettasse i confini che dividono le diverse aspettative del mondo gay….Vorrei per una volta che chi ho davanti si rendesse totalmente trasparente ai miei occhi ed io ai suoi.
Ma se succede, dura troppo poco. L’imbarazzo di uno sguardo…non un centesimo di secondo in più.
Se esisti cercami, perché forse non ci si può amare, ma almeno imparare a volersi bene.
Almeno un poco.
Alex

Ciao Alex. La tua lettera mi è piaciuta molto. Trovo nel tuo modo di raccontarti una grande voglia di incontrare l’anima gemella, chiamiamola così va. Di solito chi fa bilanci amarognoli come il tuo, è una persona che non ha molta voglia di rimettersi in gioco, di continuare a cercare quello che nelle soap chiamano l’amore con la “A” maiuscola. Tu invece sembri uno che delle delusioni, delle fregature che tutti noi abbiamo avuto (e che avremo, ahimè!) faccia tesoro e sfrutti l’esperienza negativa come lezione per non rifare lo stesso errore. Beato te che hai ancora tutta questa energia!! Sono d’accordo con te quando dici che a parole sono tutti buoni a dire che cercano una storia, o meglio, la storia, ma se tanto tanto si presenta un’occasione un pò più seria, dove dobbiamo dimostrare maturità, ecco il fuggi fuggi generale. E’ vero facciamo di tutto per trovare l’amore ma solo al di fuori di noi stessi, ed è inutile ripetere che non ci vogliamo bene noi, ci stimiamo e rispettiamo da soli, come possiamo pretendere o sperare che lo facciamo gli altri!? vedo che anche tu hai capito che non dipende dai luoghi dove ci incontriamo la riuscita o meno di un rapporto. Dipende dal singolo. Si da molto la colpa a una non meglio definita “paura” di una storia. Ma paura di che ? mi chiedo io! spesso credo che questa non meglio specificata paura di amare, di affezionarsi a qualcuno sia solo una bella scusa. Se uno/a ti piace, se provi qualcosa per lui/lei non c’è paura che tenga! forse all’inizio si può addurre ad una giusta cautela, ma se la cosa sembra decollare si fa di tutto ( e dico di tutto!) affinchè le cose vadano bene. C’è solo un modo di amare una persona: amarla. altro che paura! Troverai sicuramente la persona che davanti ai tuoi occhi si renderà trasparente ai tuoi occhi e tu ai suoi. Magari non totalmente, come chiedi (non sarebbe nemmeno giusto…) ma un pò trasparente sicuramente. Evidentemente non è ancora arrivata la persona giusta , Mr. Right come dicono gli americani. Continua a cercare caro Alex, sono sicuro che vi troverete. Quando la troverai, ti prego fammi un fischio. Forse anch’io ricomincerò a crederci e a cercare….
Fabio

di Fabio Canino

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...