“Leonia non è lesbica”: parola di mamma

di

Il video ha fatto il giro del web e con lui tutte le indiscrezioni su una versione hard di Leonia insieme alla sua presunta compagna. Tutto falso, giura...

Contrordine. Leonia non è lesbica. A giurarlo e garantirlo è la madre che, anzi, minaccia denunce e azioni legali contro chi ha messo in giro questa voce assolutamente, pare, priva di fondamento. Il famoso video che sarebbe stato la garanzia, invece, dell’omosessualità di Leonia, altro non sarebbe che pura finzione. Un video, anzi, un cortometraggio in cui anche la signora Cicco, la mamma di Leonia appunto, recitava un ruolo e che sarebbe stato girato, nientemeno che nella casa della famiglia Coccia. E c’è anche Roberto, ex fidanzato di Leonia, pronto ad intervenire in trasmissione per fare da testimone diretto dell’eterosessualità di Leonia stessa. 

Il titolo del cortometraggio è "La Sfortuna mi fa Capoccella" la cui protagonista è Cristina dal Basso, amante di Leonia, che ha (nel video) una madre talmente al passo con i tempi da essere entusiasta della relazione saffica della figlia, nonostante la differenza d’età e il passato non troppo tranquillo di Cristina.

In un’intervista a Radiochat.it, però, la signora Coccia è categorica e non ammette dubbi di sorta.

"Mia figlia ama lo spettacolo e tra le tante cose ha girato anche questo cortometraggio, ma non è omosessuale – ha dichiarato perentoria mamma Grazia -. Mi riservo di intraprendere un’azione legale contro chi ha messo in giro questa assurdità anche se non è facile trovare il colpevole. Sinceramente, credo che il responsabile sia stato proprio chi ha girato il video, pubblicandolo poi in rete approfittando della popolarità di mia figlia".

Chi si aspettava la consacrazione dell’amore omosessuale, per la precisione lesbo, officiata dal Grande Fratello in persona, resterà decisamente a bocca asciutta. Ma chissà che questa nona edizione del reality più famoso del mondo non ci riservi qualche altra sorpresa.

Leggi   La Francia di Macron apre alla procreazione assistita anche per single e gay
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...