Power Rangers: nella nuova versione per il cinema Trini, la ranger gialla, sarà lesbica

di

Nel reboot di Dean Israelite uno dei Ranger diventerà uno dei primi supereroi gay di alto profilo del cinema.

CONDIVIDI
65 Condivisioni Facebook 65 Twitter Google WhatsApp
6074 1

Ormai manca davvero poco all’arrivo del film Power Rangers: la versione cinematografica del regista Dean Israelite infatti uscirà nei cinema italiani il 6 aprile 2017. Tra le novità del film ci sarà anche l’inclusione di un personaggio LGBT: la notizia ci arriva dall’Hollywood Reporter, che ha svelato in anteprima che i Power Rangers proporranno uno dei primi supereroi gay del cinema.

Durante il secondo atto del film i giovani eroi scopriranno che infatti che il Ranger Giallo Trini – interpretata da Becky G – sta cercando di capire quale sia il suo effettivo orientamento sessuale. In una delle scene del film, uno dei protagonisti si domanderà se il Yellow Ranger stia avendo “dei problemi col suo ragazzo”: in realtà i problemi di Trini riguardano esponenti del sesso femminile.

Una scena piuttosto breve ma che, secondo quel che dichiara il regista Dean Israelite, sarà piuttosto significativa per la storia. Israelite ha detto: “Trini si sta davvero domandando chi è. Non l’ha capito del tutto per adesso. Credo che quel che sia bello di quella scena è che il film ci sta dicendo ‘Va bene, d’accordo’. Tutti i ragazzi devono accettare quello che sono e trovare altri come loro“.

Nella serie originale, il personaggio di Trini era stato interpretato dall’attrice di origini vietnamiti Thuy Trang. Ufficialmente il personaggio era sempre stato inteso come eterosessuale.

Leggi   Arcilesbica, anche Bologna vota all'unanimità per uscire
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...