Sarà gay il prossimo supereroe in versione cinematografica

di

L'autore di Spider-Man e Iron Man sta lavorando ad una pellicola cheha per protagonista un gay che lotta per mantenere segreta la propria identità. Non si conosce ancora...

Un gay supereroe dei fumetti? Certo che sì. Anzi, per essere precisi, supereroe di un film. A volerlo è nientemeno che Stan Lee, icona del mondo dei fumetti e creatore dei supereroi più famosi della storia dei cartoon. E dopo il successo di pellicole come Spider-Man e Iron Man, Lee, in collaborazione con la Showtime, sta lavorando ad un altro film in cui l’eroe è un gay che lotta per mantenere segreta la propria identità.

E’ ancora mistero sul nome dell’attore che ne interpreterà il ruolo e sulla possibile data d’uscita. Lee è il produttore esecutivo del progetto insieme al presidente della Powl Entertainment e la storia trae spunto da Hero, un romanzo scritto da Perry Moore. L’autore di fumetti sta anche progettando il quinto Spider-Man e il sequel di Iron Man, oltre a pellicole scritte pensando a Thor, Silver Surfer, Nick Fury e Ant-Man.

Leggi   Gli evangelici americani vogliono riprendersi l'arcobaleno
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...