UNA JENA AL FESTIVAL

di

Anche Canino, presente al dopofestival, non può esimersi dal commentare il festivalone; con la solita arguzia!

886 0

Ciao Iena!! Poche chiacchere: Sanremo è finita, che ci dici? e quale disco comprerai?!

Bacioni!

Eleonora & Simone Udine

Carissimi ragazzi..sapevo che qualcuno mi avrebbe chiesto un’opinione al riguardo e mi sono preparato..ovvero ho scelto l’argomento di cui parlare: I cosidetti Big. Anche perchè se si dovesse parlare di tutto quello che succede a Sanremo ed intorno a Sanremo non basterebbe una settimana!! Delle nuove proposte è troppo presto per poter parlare..diamogli un pò di tempo…anche se… è palese che Pincapallina (ma chi ha scelto il nome!?) canta una canzone rubata dal repertorio di canzoni da cartoni animati di Cristina D’Avena!!! Ed il gruppo vincitore? I Gazosa (che nome antico!!) sembrano un gruppo Voodoo… come i bambini dei cori paurosi nei film di Dario Argento… Ma veniamo ai big, due parole per ognuno.

Gigi D’Alessio:…io veramente mi trovo in imbarazzo… che vuoi dire?! Vedendo (e soprattutto sentendo) lui mi rendo conto che al peggio non c’è mai fine e mi fa rivalutare Nino D’Angelo che almeno è ironico!! D’Alessio invece ci crede!!!

Anna Oxa: Purtroppo non posso dire niente perchè non ho capito una parola di quello che ha detto, e poi non l’ho vista nemmeno molto bene: era sempre piegata a 90° per cantare al suo tappetino etnico di scena! Ma chi l’ha pettinata??!

Peppino di Capri: E’ come se avessero invitato mio padre a fare il cubista in una discoteca gay: ma che c’entra!!!??? Da apprezzare, comunque, il tentativo (forse poco riuscito) di fare una canzone contro l’odio razziale.

Blu Vertigo: Per cortesia!!! a parte il fatto che le loro canzoni sono quelle che cantava Alberto Camerini vent’anni fa… ma vogliamo parlare del loro look?!… antichi come il brodo di pollo!!! La bionda (scusate, il biondo) con quel trucco e pettinatura da Duran Duran dei tempi d’oro. E Morgan? (meglio Marina se Morgan dev’essere!) trasgressivo de chè!!!????

Fabio Concato: E’ sempre uguale , una persona buona, intelligente senza dubbio ma che non si rinnova mai… stesse canzoni, stessa vocina, e soprattutto stesso taglio di capelli della pubblicità Wella esposta dai barbieri di paese.

Paola Turci: Tosta! La canzone non mi fa impazzire ma lei è sempre carina. Oddio, il vestito della prima sera sembrava rubato alla protagonista della serie televisiva Mia moglie è una strega, ma comunque una delle migliori.

Syria: Al di là delle presunte accuse di plagio (che io condivido) vorrei soffermarmi su la scelta dei suoi abiti: ma come è possibile scegliere degli stracci di quel genere? La prima sera quello rosso sembrava che avesse strappato la sua Bicocca (casetta in stoffa che regalava una nota marca dolciaria con i punti) e gliela avessero cucita addosso!

Sottotono: Sarà quella parlata strascicata, sarà quell’aria da rapper (!?..) di borgata milanese che New York l’hanno vista solo nei telefilm di Colombo ma proprio non li sopporto!

Matia Bazar: Io ho adorato la canzone dello scorso anno, questa non mi convince molto anche se come gruppo mi piace molto. Sobrio ed elegante il look di tutti, anche se l’ultimo arrivato, il tastierista, mi sembra sempre più donna.

Giorgia: Qui vorrei aprire un capitolo a parte. Che lei sia brava lo si sa tutti, e ce lo fa notare ogni volta che canta (tutti quei virtuosismi vocali tipo Mariah Carey che fanno innervosire) ma è assolutamente priva di qualunque presenza/personalità scenica. Una shampista di Cantù avrebbe sicuramente più possibilita di "bucare" il video di lei. Ma perchè non ti lasci consigliare da qualcuno? E le canzoni? Banali, sempre uguali, e sfrutta la tua bellissima voce per bene, cazzo!

Elisa: Brava brava brava! Contentissimo che abbia vinto lei! Finalmente qualcosa di nuovo! A lei perdoniamo anche il look banalotto…non ci facciamo caso, ha altre doti!!

Quintorigo: Era chiaro che sarebbero arrivati ultimo o giù di lì, se lo aspettavano anche loro, sicuramente. Ma a me sono piaciuti, e molto!

Jenny B: Faccio di tutto perchè mi piaccia, ma c’è qualcosa che non mi convince fino in fondo. Forse è troppo "formato famiglia", vuol piacere a tutti. Testi troppo "safe", rassicuranti, e quindi non si lascia andare: con la sua presenza/voce potrebbe fare molto di più. Comunque molto elegante.

Alex Britti: Carino, vestito malino, adatto ad una serata di sesso, come dice un mio amico maniaco sessuale, ma il disco no, non lo comprerei.

Forse però ha ragione il mio amico… sotto quell’aspetto finto calmo, si nasconde un animale da letto!

Gianni Bella: Dunque quando scrive per gli altri tutto bene, ma per se è veramente imbarazzante. Ma perché scrivi canzoni con note così alte se poi non ci arrivi? Ma sei masochista? E poi basta con quegli occhiali scuri da divo! Un saluto alla baraccona di sua sorella (senza un briciolo di testa…) ma che fine ha fatto?

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...