Questo cortometraggio mostra il disagio e la sofferenza quotidiana delle persone transgender

di

Headspace racconta il disagio in presa diretta.

CONDIVIDI
182 Condivisioni Facebook 182 Twitter Google WhatsApp
11394 0

Headspace è il cortometraggio che mostra il disagio quotidiano sperimentato dalle persone transgender soprattutto a causa dell’ignoranza e delle insicurezze delle altre persone.

Diretto da Jake Graf e interpretato da Ashley Laith, dall’attivista Munroe Bergdorf, dal modello di fitness Kieran Moloney e dal capitano dell’esercito britannico Hannah Winterbourne, Headspace getta uno sguardo lucido e potente sui vissuti emotivi di chi sperimenta una delle condizioni ancora oggi più bersagliate dal pregiudizio.

 

 

Leggi   Brasile, uccisero brutalmente una trans: solo 16 anni di reclusione
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...