Unioni civili: che ne è dei beni acquisiti prima della costituzione dell’unione?

di

I nostri avvocati rispondono.

3904 0

VUOI CHIEDERE QUALCOSA AI NOSTRI AVVOCATI? INVIA LA TUA DOMANDA QUI! >

 

Gentile avvocato, mi sono unito civilmente da poco con separazione dei beni. Volevo sapere cosa comporta questa scelta, in particolare in relazione al fatto che qualche anno fa col mio compagno abbiamo comprato casa ma, per accedere al mutuo, se l’è dovuta intestare solo lui. Per questo motivo comunque lui ha fatto testamento a mio favore. Vorrei sapere se i suoi fratelli possono creare eventuali problemi. 

Grazie

 

Caro Simone,

ogni parte dell’unione civile, indifferentemente dal regime patrimoniale scelto (comunione o separazione), conserva la proprietà esclusiva dei beni acquisiti prima della costituzione dell’unione civile. Di conseguenza, la scelta della persona con cui ti sei unito civilmente di redigere un testamento in cui ti nomina unico erede universale risulta essere sicuramente l’atto più appropriato per tutelarti (anche nei confronti dei suoi fratelli) in caso di suo decesso.

Un caro saluto

 

A cura dell’ Avv. Giuseppe Enrico Berti, dello studio legale Berti/Ginosa

VUOI CHIEDERE QUALCOSA AI NOSTRI AVVOCATI? INVIA LA TUA DOMANDA QUI! > >

lavvocato-lo-sa_banner

Leggi   Pontida, il sindaco Carozzi ci riprova: via la tassa rifiuti, ma non ai gay
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...