Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese

di

Il nudo come paradigma e misura della realtà.

Il nudo come paradigma e misura della realtà.Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 1 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 2 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 3 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 4 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 5 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 6 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 7 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 8 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 9 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 10 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 11 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 12 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 13 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 14 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 15 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 16 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 17 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cineseFoto 18 - Il nudo come paradigma e misura della realtà.
Ren Hang: muore suicida a 30 anni la stella della fotografia queer cinese
CONDIVIDI
91 Condivisioni Facebook 91 Twitter Google WhatsApp
15168 11

Ren Hang, fotografo queer cinese all’apice del successo internazionale, si è tolto la vita ieri a Berlino.

Fotografo per vocazione, più che per scelta – gli studi in marketing gli andavano stretti e nel 2008 iniziò con alcuni ingenui scatti al suo coinquilino -, poeta e controverso intellettuale queer cinese più volte finito sotto la tagliola della censura: tutte queste etichette però, non possono restituire fino in fondo la misura della perdita di Ren Hang, uno tra i più promettenti fotografi della sua generazione.

Faccio semplicemente quello che mi viene naturale”, amava dire, e infatti i suoi scatti sono privi di qualsiasi affettazione e concettualismo, saturi di un’estetica immediata e priva di orpelli. Il nudo come paradigma e misura della realtà, attraverso cui diceva di sentire “la reale esistenza delle persone”.

Hong si sarebbe tolto la vita sopraffatto dalla depressione.

 

Leggi   Beijing Film Festival 2018, Chiamami col tuo Nome censurato in Cina
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...