Fumetti: il grande ritorno dell’eros gay

di

Dopo anni di silenzio in cui l'unica risorsa a cui rivolgersi per trovare fumetti omoerotici era internet, alcune case editrici ripropongono alcuni classici del genere e molte, interessanti,...

3587 0

Chi segue il panorama fumettistico italiano avrà notato che da una dozzina di anni a questa parte si è verificato un progressivo sfoltimento delle pubblicazioni a tematica erotica e pornografica. Questa tendenza, che non ha investito solo le pubblicazioni a fumetti, ha coinciso, ovviamente, con la progressiva diffusione di internet, che col tempo si è rivelato un’insostituibile cornucopia per quanti volevano esplorare le loro fantasie sessuali. D’altra parte gli editori che in Italia gestivano questo mercato non si sono rivelati all’altezza dei loro colleghi di altri paesi (e questo è avvenuto soprattutto per quel che riguarda le pubblicazioni rivolte al pubblico gay), e di conseguenza il mercato delle riviste e dei fumetti hard è praticamente collassato. Attualmente in edicola sono rimaste solo due riviste che pubblicano fumetti hard inediti, X-Comics e Blue, e di queste solo la seconda (molto raramente, per la verità), sfiora tematiche gay. Si tratta di pubblicazioni che raccolgono l’eredità dei tascabili porno che imperversavano nelle edicole fino ai primi anni ’90, per poi trasformarsi in riviste patinate e di maggior qualità, con tanto di testimonial d’eccezione (da Selen a Jessica Rizzo).  Tuttavia il boom di queste riviste si esaurì abbastanza in fretta, senza che nessun editore ne proponesse una dedicata al mondo gay. 

Ultimamente, però, qualcosa sembra che si stia smuovendo nel mondo del fumetto. Alcuni editori, infatti, stanno ritentando la carta del fumetto erotico di qualità, riproponendo dopo almeno un decennio alcuni classici del genere, che spesso toccano tematiche omosessuali. La Purple Press ha inserito nel suo catalogo Birdland di Gilbert Hernandez, una surreale soap opera con qualche sprazzo di fantascienza, dove il sesso non è certo censurato, dove uomini e donne sono protagonisti nella stessa maniera (tant’è che non mancano le orge bisex nel senso più gay del termine) e dove, una volta tanto, anche i genitali e i corpi maschili sono valorizzati al punto giusto. Sempre Purple Press ha deciso di ripubblicare il bellissimo Black Kiss di Howard Chaykin, che fra intrighi vaticani e personaggi senza scrupoli dipana una trama brutalmente erotica e degna del miglior noir, con tanto di trans lesbiche, vampiri ghiotti di sperma e pornografi disposti a tutto.

La Magic Press, dal canto suo, ha deciso di ristampare (per la prima volta in un unico volume) il delizioso Ironwood di Bill Willingham, probabilmente il fumetto fantasy più esplicito mai realizzato. Anche in questo caso una trama molto solida e disegni splendidi sono funzionali ai più improbabili accoppiamenti, e anche chi non è interessato al sesso femminile può trovare pane per i suoi denti. L’editore Blackvelvet, invece, dopo aver ristampato la serie eroticomica Casino di Leone Frollo (incentrata su un bordello del primo ‘900 in cui si parla anche di omosessualità), ha deciso di pubblicare integralmente la serie Omaha di Reed Waller e Kate Worley, vero e proprio manifesto della liberazione sessuale. Si tratta di un fumetto a base di mammiferi umanizzati (tecnicamente rientra nel cosiddetto genere "furry"), e il filo conduttore è rappresentato dalla dolce e disinibita spogliarellista che dà il nome alla serie, decisamente esplicita, nella quale compaiono anche diversi personaggi dichiaratamente omosessuali (con tanto di rapporti sessuali).

Questa volta, però, sembra che la nuova ondata di fumetti erotici che sta montando in Italia non voglia escludere il pubblico prettamente gay. Infatti sempre Blackvelvet pubblicherà a breve, e per la prima volta in Italia, i fumetti gay di Gengoroh Tagame, il famoso mangaka giapponese specializzato in sesso estremo. Siamo all’alba di una nuova era per il fumetto erotico (e omoerotico) in Italia? Solo il tempo potrà dircelo, ma forse questa volta siamo sulla buona strada. Tutti i fumetti di cui abbiamo parlato sono reperibili nelle migliori fumetterie, anche online.

Leggi   Millennials, anche tra gli etero si diffonde il sesso anale

di Valeriano Elfodiluce

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...