IVAN IN MOSTRA

di

A Brescia le Tele Digitali di Ivan Cattaneo

1179 0

Inaugura il 14 Febbraio alle ore 21.00, presso la Galleria Artisti in Via Battaglie 36 a Brescia, la mostra “Se dico… Seduco? – Ivan Cattaneo 2002” che raccoglie alcune delle ultime opere di Ivan Cattaneo. Una performance multimediale degna degli happening più d’avanguardia aprirà la mostra, che prosegue fino al 5 marzo, e nella quale sarà possibile ammirare le “tele digitali” di Ivan Cattaneo, immagini elaborate al computer e trasferite su tela alla quale è stato poi aggiunto materiale pittorico e polimaterico.
Ivan Cattaneo, infatti, oltre ad essere il cantautore e performer che tutti conosciamo per la sua musica e le sue frequentazioni televisive, si è sempre occupato d’arte. È sua l’invenzione, nel lontano 1977, della T.U.V.O.G. art. (l’arte dei 5 sensi: TattoUditoVistaOlfattoGusto) arte provocatoria e di stimolazione a 5 sensi umani.

L’Artista a distanza di 25 anni vuole riproporre i suoi passi tematici e proprio quella T.U.V.O.G. art che anticipava la multimedialità di oggi. Nella mostra sono presenti anche tutte le sue Story-songs: racconti multimediali, storie metropolitane e surreali illustrate dalla sua Video-Art e raccontate live attraverso la sua voce e la strumentazione elettronica.
I temi delle opere vanno dalla Barbie che viene riassemblata con parti di altri giocattoli e diventa una specie di mostro di Frankenstein, o visi di/visi, corpi meccanici e sensuali, marmellata di muscoli, autoritratti caleidoscopici con l’io e il suo doppio, o Narciso che non si rispecchia più dentro un laghetto bucolico ma nello scanner del PC. E ancora rielaborazioni, liberi adattamenti di capolavori classici come Leonardo o Caravaggio, potenti oggi di quell’esuberanza sensuale e sessuale che ad artisti come loro, un epoca troppo oscura, impediva la libera espressione. Il tutto è quasi una specie di amalgama fra il Passato classico e prezioso e il Futuro più digitalizzato possibile.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...