L’EPOPEA DEL LESBO-COMIC

di

Nuovi volumi di Stranger in Paradise, con magiche storie

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
557 0
557 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Il mercato fumettistico U.S.A., monopolio indiscusso del genere supereroistico, è solito proporre il materiale "alternativo" in miniserie di albi che poi vengono raccolte in confezioni pregiate: anche per questo Macchia Nera ha editato direttamente in due volumi da libreria la seconda miniserie di STRANGERS IN PARADISE.

Il primo volume delle avventure di Francine e Katchoo (clicca qui per leggere la recensione) si era concluso con un happy end che però lasciava in sospeso molte cose: perchè l’FBI aveva un dossier su Katchoo? E come si sarebbe evoluto il rapporto fra le due ragazze e David? La nuova miniserie comincia in maniera ancora più "nebbiosa": Katchoo torna a Houston, da Francine, dopo due mesi trascorsi a Toronto senza averle dato spiegazioni (e questo, aggiunto ai problemi avuti con Freddie, causa a Francine una lieve forma di bulimia). Nel frattempo c’è un individuo sospetto, tale Digman, che ha iniziato a pedinare Katchoo per conto della misteriosa Darcy Parker, una multimiliardaria aggressiva e violenta, che sembra avere dei conti in sospeso con la ragazza.

In ogni caso l’umore di Katchoo, ignara di tutto, è sempre molto basso, ma non vuole far soffrire Francine e preferisce non rivelarle i segreti legati agli anni trascorsi lontano da lei.

David, d’altra parte, sembra sempre più intenzionato a fare breccia nel cuore di Katchoo, e durante la sua assenza è riuscito ad organizzare una mostra dei suoi quadri: questo, unito alle recenti emozioni, provoca nell’ acida Katchoo un crollo emotivo, e alla fine confida a David il suo segreto. Nemmeno Francine sa che, a quindici anni, l’amica è stata violentata dal padrigno e, fuggita dalla famiglia disadattata, ha vissuto a Los Angeles come una vagabonda alcolizzata per anni, finchè non è stata riportata alla vita da Emma, una squillo d’alto bordo che adesso sta morendo di A.I.D.S. a Toronto…

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...