Usa: polemiche su “I Griffin” per la scena di un’orgia gay

di

Un'importante associazione di genitori statunitensi ha denunciato per "oscenità" una puntata dell'ottava stagione, trasmessa negli States l'8 marzo scorso. L'autore: "Sono persone terribili".

2186 0

La puntata numero 7 dell’ottava stagione del famosissimo cartone statunitense “I Griffin” è finito nel mirino delle associazioni dei genitori d’oltreoceano. Motivo dell’indignazione genitoriale tre scene del causitico cartone: Peter, il padre combinaguai, inisce per fare la cavia per eseprimenti medici per recuperare i soldi sprecati nel mantenimento di un cavallo. Uno degli esperimenti lo trasforma in un gay. Peter, che instaura una relazione con un altro uomo, si ritrova al centro di un’orgia gay con altri 11 omosessuali. In una delle altre due sequenze tacciate di oscenità, sempre Peter dorme beatamente a sedere all’aria nel suo letto mentre il cavallo in questione lo lecca compiaciuto. Infine, il piccolo Stewie si ritrova a mangiare, per errore, i cereali nello sperma del cavallo invece che nel latte.
Il Parents Television Council (l’equivalente del nostro Moige) ha presentato una denuncia per “oscenità” all’autorità federale competente, mentre l’autore della serie Seth MacFarlane, per niente intimorito dalle polemiche, ha dichiarato che ricevere critiche da associazioni come questa è come ricevere una lettera minatoria da Hitler e che dopo avere dato un’occhiata al sito del Parents Television Council ha capito di avere davanti persone terribili. Noi preferiamo lasciar a voi il giudizio sulla puntata incriminata, che potete vedere nei video qui in basso.

Leggi   L'umorismo di Trump sui gay: "Mike Pence li vuole impiccare tutti"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...