GLAAD vs Michelle Rodriguez: Tomboy è diseducativo

di

Il thriller di prossima produzione ha allarmato GLAAD, ed è subito polemica.

Il thriller di prossima produzione ha allarmato GLAAD, ed è subito polemica.GLAAD vs Michelle Rodriguez: Tomboy è diseducativoFoto 1 - Il thriller di prossima produzione ha allarmato GLAAD, ed è subito polemica.
michelle_rodriguez_tomboy_glaad_polemica
GLAAD vs Michelle Rodriguez: Tomboy è diseducativoFoto 2 - Il thriller di prossima produzione ha allarmato GLAAD, ed è subito polemica.
michelle_rodriguez_tomboy_glaad_polemica
GLAAD vs Michelle Rodriguez: Tomboy è diseducativoFoto 3 - Il thriller di prossima produzione ha allarmato GLAAD, ed è subito polemica.
michelle_rodriguez_tomboy_glaad_polemica
GLAAD vs Michelle Rodriguez: Tomboy è diseducativoFoto 4 - Il thriller di prossima produzione ha allarmato GLAAD, ed è subito polemica.
michelle_rodriguez_tomboy_glaad_polemica
GLAAD vs Michelle Rodriguez: Tomboy è diseducativoFoto 5 - Il thriller di prossima produzione ha allarmato GLAAD, ed è subito polemica.
GLAAD vs Michelle Rodriguez: Tomboy è diseducativo
GLAAD vs Michelle Rodriguez: Tomboy è diseducativoFoto 6 - Il thriller di prossima produzione ha allarmato GLAAD, ed è subito polemica.
GLAAD vs Michelle Rodriguez: Tomboy è diseducativo
GLAAD vs Michelle Rodriguez: Tomboy è diseducativoFoto 7 - Il thriller di prossima produzione ha allarmato GLAAD, ed è subito polemica.
GLAAD vs Michelle Rodriguez: Tomboy è diseducativo
GLAAD: troppo pochi personaggi trans in TVFoto 10 - Il successo e le vittorie di Transparent devono essere solo l'inizio.
GLAAD: troppo pochi personaggi trans in TV
1477 0

Hollywood Reporter ha recentemente pubblicato la notizia che Michelle Rodriguez (Lost, Fast&Furious, Avatar, Resident Evil, Machete, Machete Kills ecc) e Sigourney Weaver (Alien, Ghostbusters, Avatar ecc) saranno le protagoniste di Tomboy: A Revenger’s Tale, un thriller molto particolare scritto e diretto da Walter Hill (Danko, I Guerrieri della Notte) le cui riprese inizieranno il 9 novembre a Vancouver, in Canada.

Tomboy: A Revenger’s Tale , basato su una storia di Denis Hamill, seguirà la vicenda di un feroce assassino (Michelle Rodriguez) che cade nelle mani di un folle chirurgo (Sigourney Weaver) che lo trasformerà in una donna. Il killer cercherà vendetta insieme ad un infermiere di nome Johnnie, custode di alcuni segreti.

GLAAD, l’associazione per i diritti LGBTQI, ha fortemente criticato la pellicola perchè ritiene tutt’altro che positivo, e diseducativo, il fatto che un assassino sia sottoposto a riconversione sessuale in questi modi e termini.

Michelle Rodriguez (bisessuale dichiarata), dal canto suo, difende a spada tratta Tomboy, dichiarando che il fatto stesso di realizzare film sulla transessualita’ e temi paralleli sia essa stessa una vittoria, dando credito principale alla vicenda mediatica di Caitlyn Jenner (per chi non lo sapesse, il “papa’” delle tre Kardashian e delle sorellastre Kendall e Kylie) per aver sdoganato il tema ai piu’.

Michelle Rodriguez si riferisce a Tomboy come “progressivo”. Un paio di commenti sul web, significativi, riportano (traduco per voi) :

Come farebbe un film cagata come questo ad aiutare la comunita’ trans?

“Progressivo”. Progressivamente degrada gli standard di Hollywood al massimo. Una volta Hollywood era solito darsi degli standard, ora sfrutta a suo piacimento solamente quello che è popolare sui tabloids.

Voi cosa ne pensate della polemica di GLAAD e del discorso di Michelle Rodriguez?

 

Leggi   Arcilesbica contro le donne trans: "La biologia conta"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...