Qual è il tuo animale LGBT preferito? Vota i più carini!

di

"Non si è trovata specie in cui non esista il comportamento omosessuale, eccetto in quelle che non hanno rapporti sessuali". Vota il tuo preferito!

CONDIVIDI
36 Condivisioni Facebook 36 Twitter Google WhatsApp
16955 1

È ormai scientificamente provato: l’omosessualità esiste in natura, ovviamente anche tra gli animali. La presenza di comportamenti omosessuali nel mondo animale non fu mai ufficialmente osservata su larga scala fino a circa quindici anni fa: il fenomeno sembra essere largamente diffuso tra gli uccelli e i mammiferi, in particolare tra i primati e i mammiferi marini. Benché degli studi abbiano dimostrato che questo comportamento è presente in numerose specie, il ricercatore Petter Bøckman specula che la reale portata del l’omosessualità nel mondo animale possa essere molto più ampia di quanto riconosciuto correntemente: “Non si è trovata specie in cui non esista il comportamento omosessuale, eccetto in quelle che non hanno rapporti sessuali“.

Ecco una carrellata dei più dolci casi di omosessualità e fluidità di genere tra pinguini, lamantini e persino acari: sotto al box per votare trovate la descrizione di ogni foto (basta cliccare sul nome di ognuna per leggere più info)!

Roy e Silo, i pinguini gay con figlia lesbica - CLICCA QUI PER LE INFO

Roy e Silo sono i pionieri del “movimento LGBT animale”! Nel 1998 vennero scoperti al Central Park di New York mentre cercavano di covare una roccia (sono entrambi maschi). Così gli addetti decisero di dargli un uovo di una coppia eterosessuale, che loro accudirono come se fosse il proprio: nacque Tango, un pinguino femmina che, tra le altre cose, iniziò una relazione lesbica con un’altra “pinguina”.

Matthew e Bourne, i cigni gay - CLICCA QUI PER LE INFO

 Matthew e Bourne sono l’unica coppia di cigni gay di un lago con oltre mille esemplari a Dorset, Inghilterra. Stanno sempre insieme e si coccolano in continuazione, hanno perfino fatto il nido insieme. 

Benjy, il toro bisessuale - CLICCA QUI PER LE INFO

Benjy è un toro irlandese: il fattore che lo teneva voleva ucciderlo perché era più interessato agli altri tori che alle vacche. La sua storia era talmente commovente che Sam Simon, co-autore dei Simpsons, ha deciso di adottarlo e salvarlo dal macello: alla fine in realtà si è scoperto che Benjy era bisessuale.

Le scimpanzé bonobo lesbiche - CLICCA QUI PER LE INFO

Gli scimpanzé bonobo non hanno limiti quando si parla di sesso: secondo uno studio di National Geographic il 75% dei rapporti sessuali di questa specie è non finalizzato alla riproduzione e con partner dello stesso sesso. Come questa coppia in foto, composta da due bonobo femmina: condividendo il 98.7% di DNA con la razza umana, i loro rapporti omosessuali sono simili ai nostri, sembrano fare l’amore.

Lonesome George, la tartaruga gay asessuata - CLICCA QUI PER LE INFO

Lonesome George è morta nel 2012 a 100 anni: in tutto questo tempo non ha mai avuto un rapporto con una femmina. Gli scienziati hanno cercato di capire il perché: è venuto fuori che George fosse gay e asessuato.

Dashik e Tehuda, gli avvoltoi gay - CLICCA QUI PER LE INFO

Dashik e Tehuda sono due avvoltoi maschi dello Zoo di Gerusalemme: dopo aver costruito il nido insieme, i volontari della struttura hanno deciso di porvi un uovo artificiale per 45 giorni. Passato quel tempo lo hanno sostituito con un piccolo appena nato: i due lo hanno cresciuto con amore.

Skittle e Bug, gli acari omosessuali - CLICCA QUI PER LE INFO

È comune per cimici, blatte e molte varietà di scarafaggi accoppiarsi con un partner dello stesso sesso se non c’è una femmina in giro. Questa coppia, chiamata dagli studiosi Skittle e Bud, è stata studiata da un team di ricercatori in Ohio: si è scoperto che tra partner same sex non c’è un vero rapporto ma solo uno sfregamento degli organi genitali, visto che il rapporto etero prevede una “puntura” nell’addome della donna.

I lamantini gay (molto promiscui) - CLICCA QUI PER LE INFO

I lamantini hanno un’intensa attività sessuale: è stato studiato che, a prescindere dall’età e dal sesso, i rapporti same sex durano dalle quattro alle otto volte in più rispetto a quelli eterosessuali. E spesso le donne fanno delle lunghe orge. Guardate questi due come ci danno dentro!

Le libellule fluide - CLICCA QUI PER LE INFO

Quando una libellula femmina non vuole fare sesso, essa ha la capacità di “rendersi” fisicamente simile agli uomini: per questo spesso molti maschi sono costretti ad accoppiarsi con partner dello stesso sesso. Tra le altre cose, secondo National Geographic c’è una progressiva “mascolinizzazione” del sesso femminile in questa specie.

Mmamoriri, la leonessa transgender - CLICCA QUI PER LE INFO

Mmamoriri è ormai famosissima: è stata scoperta dagli scienziati nel delta dell’Okavango in Botswana. Le sue caratteristiche sono uniche: pur essendo femmina, ha sviluppato un atteggiamento maschile nel ruggito e nei movimenti, oltre che nell’aspetto (ha la criniera). Probabilmente è una questione di adattamento e sopravvivenza: gli studiosi ipotizzano che queste caratteristiche passeranno anche alle prossime generazioni.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...