Anche i maschi etero si scambiano foto dei loro peni

di

Per la sessuologa Jane Ward è anche un modo per rigettare l'omofobia e l'eccessiva mascolinità.

9783 1

Perché i maschi etero inviano le foto del proprio pene agli amici etero e gay? A chiederselo è la redazione del magazine The Cut.

Uno dei motivi più comuni e diffusi è legato alla necessità di ricevere una sorta di recensione prima di inoltrare la stessa immagine alla propria fidanzata o alla ragazza con cui si sta uscendo. Un amico gay, in tal senso, può rivelarsi un ottimo consulente.

L’autore dice inoltre di aver scoperto, chiedendo un po’ in giro, che esistono numerosi gruppi telematici in cui sono continuamente postate immagini di peni in erezione o meno. Una tendenza che, a detta degli interessati, cementifica la fiducia reciproca: quello che viene inviato nel gruppo resta nel gruppo. Sembrerebbe, insomma, che quanto si faceva prima dal vivo si faccia ora più spesso in forma virtuale.

Questo, però, non va a inficiare l’orientamento sessuale. La sessuologa Jane Ward spiega: “Si tratta di una forma di auto affermazione, esattamente come quella che porta le giovani ragazze a postare su Instagram le loro foto in bikini. Inoltre può essere un modo di rigettare l’omofobia e l’iper mascolinità che hanno impedito simili pratiche sino a oggi in un’epoca in cui tendiamo a abbandonare l’idea secondo cui si nasca o etero o gay”.

Chiudiamo con un tuffo nel passato: era il 1999 e i Blink 182 cantavano questa canzone.

Leggi   Insulti e minacce su Facebook: la sua colpa? Essere gay e di destra
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...