Marilyn Monroe era bisex: relazioni anche con Liz Taylor

di

A rivelarlo è un libro dello scrittore Tony Jerris che raccoglie la testimonianza di Jane Lawrence, il primo amore saffico della diva sex symbol.

6239 0

Lei, la bomba sexy per eccellenza, la donna che ha popolato i sogni erotici di generazioni intere di uomini etero, era bisessuale. O almeno così racconta lo scrittore newyorkese Tony Jerris nel suo libro "Marilyn Monroe: Il mio piccolo segreto raccontato da Jane Lawrence".
Nel libro a parlare è proprio Jane Lawrence. "Ha incontrato Marilyn quando aveva solo 12 anni – ha spiegato l’autore a Radar Online -. Sono subito diventate amiche dopo aver condiviso l’esperienza dell’orfanotrofio e aver scoperto di avere vissuto un passato molto simile".

"Jane ha sempre lottato con la sua sessualità – continua Jerris -, e ne ha parlato spesso con la diva. Lei le diceva sempre: qualunque siano le tue preferenze, questo non conta, l’amore è amore".
Stando a quanto scrive Radar Online, Jane Lawrence nel testo riportato dallo scrittore Jerris ha ricordato momento per momento il loro primo incontro intimo. "Il mio cuore batteva all’impazzata mentre mi baciava le cosce, poi si è chinata su di me e mi ha baciata lentamente e molto dolcemente – ha raccontato Lawrence -, e dal soggiorno ci siamo spostate in camera da letto".

"Era uno spirito libero e una persona molto aperta", ha commentato Jane Lawrence sostenendo anche che l’attrice avvrebbe intrattenuto relazioni anche con Elizabeth Taylor, Marlene Dietrich, Barbara Stanwyck e Joan Crawford.
Marilyn Monroe e Jane Lawrence rimasero amiche anche dopo la relazione e fino a quando l’attrice, ormai finita in un vortice dialcol e droghe, f trovata morta il 5 agosto del 1962 a soli 36 anni.

Leggi   Prima unione civile in carcere: Camilla e Adriana staranno in cella insieme
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...