Una lettera per la pace

di

Dall'Afghanistan l'appello dell'organizzazione femminista in lotta contro i Taliban!

842 0

Il gruppo femminista internazionalista Iemanja’ ci ha inviato la traduzione di una lettera accorata delle donne afghane datata 14 settembre:
L’11 settembre 2001 il mondo è rimasto scioccato dagli orribili attacchi terroristici negli Stati Uniti. La RAWA esprime con il resto del mondo il proprio dolore e la condanna di questo atto barbarico di
violenza e terrore. RAWA ha già ripetutamente chiesto che gli Stati Uniti non sostengano il più sanguinario, il più criminale, il più
antidemocratico e misogeno partito fondamentalista islamico, perché entrambi, i Jehadi (l’Alleanza del Nord di Massud, ndr.) e i Talebani, hanno commesso ogni possibile sorta di orrendi crimini contro la nostra gente, essi non proverebbero alcuna vergogna nel commettere tali crimini contro il popolo americano che essi considerano "infedele". Allo scopo di guadagnare e mantenere il proprio potere, questi barbarici criminali sono pronti facilmente a qualsiasi azione delittuosa.
Ma sfortunatamente noi dobbiamo dire che è stato il governo degli Stati Uniti che ha sostenuto il dittatore pakistano gen. Zia-ul Haq nel creare migliaia di scuole religiose dalle quali sono emersi i germi dei Talebani. Allo stesso modo, come è evidente per tutti, Osama Bin Laden è stato il pupillo della CIA. Ma ciò che è più penoso è che i politici americani non hanno tratto una lezione dalle loro politiche a favore dei fondamentalisti nel nostro paese e stanno ancora continuando ad appoggiare questo o quel gruppo o leader fondamentalista. Secondo noi, ogni tipo di sostegno ai fondamentalisti Talebani e Jehadies è attualmente dannoso contro la democrazia, i diritti delle donne e i diritti umani. Se è provato che i presunti autori degli attacchi terroristici si trovano fuori dagli Stati Uniti, il nostro grido costante che i terroristi fondamentalisti

avrebbero finito per ritorcersi contro i loro creatori, è confermato una volta di più. Il governo degli USA dovrebbe considerare le cause di fondo di questo
terribile evento, che non è stato il primo e non sarà l’ultimo. Gli USA
dovrebbero smettere di appoggiare i terroristi afghani e i loro sostenitori una volta per tutte.

Ora che i Talebani e Osama sono i primi indiziati dalle forze americane dopo gli attacchi criminali, gli USA sottoporranno l’Afghanistan a un attacco militare simile a quello del 1998 e uccideranno migliaia di
innocenti afghani per i crimini commessi dai Talebani e da Osama?Pensano gli USA che attraverso questi attacchi, con migliaia di diseredati, poveri e innocenti afghani come vittime, saranno in grado di portare a termine la lotta contro il terrorismo o piuttosto diffonderanno il terrorismo su più larga scala? Dal nostro punto di vista vasti e indiscriminati attacchi militari su un paese che è sottoposto a disastri permanenti da più di due decadi, non sarebbero una rivincita.
Non pensiamo che una tale aggressione sarebbe l’espressione della volontà della gente americana. Il governo degli USA e il loro popolo dovrebbero sapere che c’è una grande differenza tra la gente povera e martoriata dell’Afghanistan e i terroristi criminali Talebani e Jehadi.
Mentre noi manifestiamo ancora una

volta la nostra solidarietà e il
profondo cordoglio al popolo degli Stati Uniti, crediamo anche che
attaccare l’Afghanistan e uccidere la sua gente più derelitta e sofferente, non allevierà in alcun modo il lutto del popolo americano. Speriamo sinceramente che il popolo americano sia in grado di DISTINGUERE tra la gente dell’Afghanistan e un pugno di terroristi fondamentalisti. I nostri cuori si rivolgono alla gente degli Stati Uniti. ABBASSO IL TERRORISMO!

di Elle

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...