video blog gallery forum hot matrimonio G&T WEBSERIE guida incontri CHAT!
Tutti Cinema Libri Musica Salotto Culturale Coming Out Coppia Famiglie LGBT Movimento e Politica Religioni Sesso Spazio Libero
cravet

cravet

37 anni

Novara

enrico

enrico

37 anni

Pisa

Stefanostarroad

Stefanostarroad

31 anni

Parma

zebra79

zebra79

37 anni

Taranto

angelosenzali

angelosenzali

52 anni

Mesagne

cris_85

cris_85

29 anni

Novate Milanese

trafugatore

trafugatore

54 anni

Roma

Ilmarco89

Ilmarco89

25 anni

Castel San Giovanni

turtle86

turtle86

28 anni

Vigevano

Giu_82

Giu_82

32 anni

Palermo

aleics

aleics

50 anni

Desenzano del Garda

lubis

lubis

54 anni

Cantello

Gianny89

Gianny89

25 anni

Nocera Inferiore

MI FERMO A GUARDARE LE LUCI

La letteratura contemporanea è piena di autori che parlano di noi. Il mondo GLBT visto da chi usa carta e penna.
Messaggi: 72
Iscritto il: sab nov 12, 2011 12:10 pm

MI FERMO A GUARDARE LE LUCI

Messaggiodi diarionudo » sab dic 10, 2011 8:52 am

mi sono buttato!
ho pubblicato il mio romanzo antecedente ai racconti erotici.
Potete leggerne alcune pagine su ilmiolibro.it

http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=690259


Si dice che ognuno è artefice del proprio destino, ma è sempre vero? Se pensiamo a quando siamo nati, tutti, nessuno escluso, ricorderanno di essere stati catapultati da un luogo di pace assoluta, dove il massimo dispendio di energia era quello di fluttuare nel liquido amniotico, a un luogo di caos totale, specialmente se sei stato il primo figlio, dove tutti non sapevano cosa fare e ciò a cui tendevano era far tornare l'equilibrio preesistente. Questo ci ha condizionato. Il padre e la madre di turno ci hanno cresciuto e educato secondo le loro idee, usanze e credenze o superstizioni, che dir si voglia. Il fatto che noi crescessimo a loro immagine o meno faceva di noi dei bravi o cattivi bambini, questo perché solo ciò che si conosce è buono. Partirò da questo concetto per svelarvi la mia vita, non posso avere la pretesa che sia una di quelle da film, ma ha il suo perché e forse merita di essere raccontata.

Torna a Libri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite