“Gay al rogo” scritte omofobe su una scuola di Roma

di

A pochi giorni dal giorno della memoria. Sindaco Marino "Una offesa a tutti i romani".

A pochi giorni dal giorno della memoria. Sindaco Marino "Una offesa a tutti i romani"."Gay al rogo" scritte omofobe su una scuola di RomaFoto 1 - A pochi giorni dal giorno della memoria. Sindaco Marino "Una offesa a tutti i romani".
\"Gay al rogo\" scritte omofobe su una scuola di Roma
"Gay al rogo" scritte omofobe su una scuola di RomaFoto 2 - A pochi giorni dal giorno della memoria. Sindaco Marino "Una offesa a tutti i romani".
\"Gay al rogo\" scritte omofobe su una scuola di Roma
"Gay al rogo" scritte omofobe su una scuola di RomaFoto 3 - A pochi giorni dal giorno della memoria. Sindaco Marino "Una offesa a tutti i romani".
\"Gay al rogo\" scritte omofobe su una scuola di Roma
3989 0

“Gay al rogo” è questa la scritta comparsa stamattina su un muro di una scuola romana del quartiere dell’Infernetto.
A far scattare la denuncia sono stati alcuni genitori degli alunni che hanno notato la grande scritta nera mentre accompagnavano i figli presso l’istituto scolastico.

Le reazioni

“La scritta omofoba comparsa sui muri di una scuola all’Infernetto è una offesa a tutti i romani” ha tuonato il sindaco Ignazio Marino che ha fatto subito rimuovere il graffito. “Ora che quelle parole sono scomparse – ha aggiunto il primo cittadino – resta il problema di tenere alta la guardia contro l’omofobia e ogni discriminazione”.

“Un bruttissimo segnale – commenta il presidente del Circolo Mario Mieli Andrea Maccarrone – che offende il ricordo dei migliaia di omosessuali internati, torturati e uccisi nei campi di sterminio, specie per l’inquietante vicinanza temporale con il Giorno della Memoria [27 gennario, n.d.r.]”.

Leggi   Roma: scuola di danza presa di mira dagli omofobi è costretta a chiudere
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...