Anna Oxa non va al Padova Pride Village: troppo vicino al cimitero

di

La cantante è troppo scaramantica e dopo aver saputo che la sede dle Padova Pride Villag dista "solo" 800 metri da un cimitero ha deciso di dare forfait....

8146 0

Il palcoscenico è vicino ad un cimitero e così Anna Oxa dice no al concerto in programma il 30 giugno al «Gay Pride Village» di Padova. Ad annunciarlo gli stessi organizzatori con un tweet: “Ma Anna #Oxa che nn andrà al Padova Pride Village perché ha scoperto che c’è un cimitero a 800 metri e, secondo lei, emana energia negativa?”. La serata è comunque salva e il concerto ci sarà, ma sarà tenuto dalla meno scaramantica Ivana Spagna.

La rinuncia della Oxa ha sollevato anche qualche polemica politica. «Anna Oxa così offende la comunità gay – dice Alessandro Zan, parlamentare padovano di Sel e ideatore del Pride Village -. Gli artisti, gli scrittori, i giornalisti e i personaggi noti che decidono di partecipare al Village lo fanno con spirito di impegno civile, contribuendo a far crescere la cultura dei diritti contro l’omofobia».

«Questa assurda decisione di Anna Oxa rasenta un comportamento grave e privo di senso, frutto di un capriccio da star – sottolinea Zan – Evidentemente Anna Oxa preferisce assecondare questo suo capriccio che dare il suo sostegno ai diritti dei tanti gay che da tempo la sostengono».

Leggi   Freddie Mercury: 26 anni fa la scomparsa del frontman dei Queen
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...