Mirko e Matteo: ecco i primi finalisti di Mister Gay Italia 2014

di

Poco più che ventenni, sono stati eletti a Milano. Prossima tappa, Roma: come partecipare

16739 0

Sono Matteo Alciati e Mirko Mirto i primi due finalisti dell’edizione 2014 di Mister Gay Italia. Incoronati alla selezione che si è svolta lo scorso sabato durante la serata Magayzzini ai Magazzini Generali di Milano, i due sono i primi rappresentanti della principale novità del concorso, ovvero la possibilità di partecipare anche tramite i social network.
E’ Matteo Alciati il concorrente che accede alla finale del concorso, in programma al Mamamia di Torre del Lago (LU) il prossimo 22 agosto, grazie al successo ottenuto proprio sui social network.
24 anni di Felizzano, in provincia di Alessandria, Alciati lavora come dipendente di un’agenzia di pompe funebri e di notte è soccorritore del 118. “Partecipo a Mister Gay Italia – ha spiegato Alciati – per dare un’immagine nuova dell’uomo gay, che sia genuina e vada oltre agli stereotipi a cui siamo abituati”.

Ad essere scelto dalla giuria milanese, invece, è stato Mirko Mirto, che porta a casa il titolo di Mister Magayzzini. Milanese, 25 anni compiuti da poco, Mirto lavora nell’ambito del fitness durante il giorno mentre la notte è nell’intrattenimento che svolge la sua attività. Mirto, infatti, è cubista e ballerino in molti locali e club del Nord Italia.
E in attesa della finale al Mamamia di Torre del Lago, che vedrà gli aspiranti Mister Gay sfidarsi in una serie di prove artistiche, di abilità e di cultura generale, giudicati da una giuria d’eccezione, si preparano le prossime tappe delle selezioni locali. Venerdì prossimo l’appuntamento è a Roma al Sal e Argento. Qui tutte le istruzioni per partecipare , anche via social network alle selezioni locali.

Leggi   Black Friday, il meglio dal web per uno shopping top
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...