Questa donna ha donato il suo utero al figlio gay perché diventasse papà

di

"Non vedo l'ora di essere chiamata nonna". I bimbi sono nati e stanno benissimo!

6456 0

L’amore di questa mamma per il proprio figlio l’ha portata a donare il proprio utero per farlo diventare genitore.

Luís Henrique e Gustavo, residenti in un comune del Brasile nello Stato di San Paolo, volevano diventare genitori.

A 57 anni Ana Maria, madre di Luís, ha deciso di aiutarli a realizzare il loro sogno e ha portato in grembo i loro gemelli, che hanno i geni di entrambi i genitori e sono stati fecondati nell’ovulo di una terza donna tramite inseminazione artificiale.

“Amo mia madre e saremo sempre grati per questo gesto d’amore che ha fatto per noi. Ci ha regalato due vite e la gioia di essere papà”, dice Luís. “Siamo una famiglia, io sono una semplice portatrice. Ho fatto questo perché amo mio figlio e non vedo l’ora di sentirmi chiamare nonna”, afferma sua madre. I due piccolini sono nati e stanno benissimo.

Leggi   Gpa, femministe e Arcilesbica contro la Rai: "Michela Murgia fa spot a favore"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...