ANGELI CON LA CODA 18

di

Alessandro e Mascia del GF, Goldfrapp rivelato, Elton convertito e Jodie Foster nell'armadio...

1175 0

Modelli per i gay – Albert Goldfrapp, scultoreo ex indossatore inglese sta scrivendo un’autobiografia. Che si promette molto hot. "Essendo apertamente gay, non tolleravo più l’ipocrisia dell’ambiente modaiolo" ha dichiarato il trentacinquenne Albert "raccontando la mia storia voglio dimostrare come fra Milano, Parigi e New York, vi sia una lobby gay nascosta e sfrenata. E non risparmierò nessun nome!" Cosa, dunque che non sapessimo già? E per i nomi… be’ ricordiamoci della causa miliardaria di Tom Cruise all’attore porno.

Istericamente gay – Alle prese con la promozione del suo ultimo album, Songs from the West Coast, Elton John si riscalda. Un giornalista gli ha chiesto come ha conciliato il suo passato di uomo sposato con la sua omosessualità dichiarata. "Sono stato sposato e sono stato etero. Adesso sono gay e sono felice. Non tornerei ad essere eterosessuale per tutti i soldi del mondo. E sì che ne spendo tanti!"

Vi presento mio marito – Ecco nella foto la dolce metà di Jodie Foster, tale Cidney Bernhard, di professione produttore. Alla sua seconda gravidanza mediante inseminazione, la Foster gira indomita per supermercati fiera del proprio pancione ed in compagnia di questo scaricatore di porto dalle delicate fattezze. Visto e considerato che ormai nessuno può dubitare del fattaccio… a quando un vero e proprio coming out?

Pensiero stupendo – La Mascia del Grande Fratello. In confessionale sbotta: "Di sei maschi che avete messo qui non c’è neanche un uomo! Io ho bisogno di fare sesso e qui si fanno solo un sacco di strusciamenti. Forse ci voleva qualcuno un po’ più maturo." In effetti, povera stella, fra rutti e scoregge l’ormone non si esalta. Lei è l’unico vero animale a sangue caldo del bunker, il nuovo Taricone. Votiamo Mascia come l’amica del cuore ideale!

Pensiero orrendo – Alessandro del Grande Fratello. Dichiara che avrebbe seri problemi con gli omosessuali: "Non capisco il motivo di un gay pride. Come se io volessi fare un etero pride. Non ha alcun senso questo gusto per l’esibizione!". Tralasciando ogni commento ironico ed malizioso, probabilmente nessuno gli ha mai parlato di diritti civili. "Sono troppo uomo per capire i gay". Certo, tesoro, ti capiamo benissimo.

di Paola Faggioli

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...