Clooney e Canalis si lasciano: torna l’ipotesi omosessualità

di

Dopo due anni di gossip e di voci di un possibile matrimonio, la coppia più glamour del momento ha detto basta. Le ipotesi sul perché sono molte, compresa...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3272 0

"Non stiamo più insieme. E’ molto difficile e molto personale, per questo speriamo che venga rispettata la nostra privacy": poche parole in un comunicato stampa congiunto trasmesso da Londra, e George Clooney ed Elisabetta Canalis annunciano la fine della loro relazione. Una love story durata due anni, sempre al centro della cronaca rosa. Da tempo si vociferava di aria di tempesta tra i due. C’è chi parlava di una lite scoppiata in seguito ad un nuovo ritocco di chirurgia estetica da parte dell’attore statunitense; e chi di un’inadeguatezza dell’ex velina rispetto agli amici hollywoodiani di Clooney. Ma la notizia è tale che le congetture si sprecano. Non a caso ritorna in auge un vecchio leit motiv secondo il quale quello con la bella Eli fosse in realtà un rapporto di copertura.

Uno dei migliori amici di Clooney, infatti, aveva da tempo messo la pulce nell’orecchio dei media su una sua presunta omosessualità non dichiarata. Come ricorda l’agenzia di stampa Il Velino, in un’intervista al settimanale americano "People" Brad Pitt aveva infatti affermato: "Angie e io non ci sposeremo fino a che George e il suo partner non potranno farlo legalmente". E chissà che cosa avrebbe da dire adesso Pitt davanti alla fortuita coincidenza: proprio ora che il presidente degli Stati Uniti Barack Obama apre alle nozze gay, arriva questa notizia dal set dove Clooney sta ultimando le riprese del suo nuovo film "The Ides of March" che inaugurerà’ la Mostra del Cinema di Venezia.

Leggi   Papà orgoglioso del figlio gay con i clienti: "Mandami una foto con il tuo ragazzo" - La storia virale
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...