Il principe Harry dopo il ballo hot con Carr:”Non sono gay!”

di

Il comico televisivo è in un locale di Londra a ballare con il fidanzato quando entrano il principe Harry e David Beckham. Carr si struscia su Harry che...

1776 0

Fra gli scapoli più ambiti del pianeta, con un debole per le bionde, ora costretto a "rassicurare" gli amici sulla propria eterossessualità. E’ successo nel Regno Unito, al principe Harry che – nonostante i numerosi avvertimenti dei suoi superiori militari – continua a spassarsela in giro per nightclub londinesi. Nell’ultima uscita all’Arts Club di Mayfair, accompagnato dalla stella del calcio David Beckham, Sua Altezza si è esibito in un ironico balletto a sfondo erotico con uno dei gay più famosi d’Inghilterra, il comico e presentatore radio-tv Alan Carr.

"Sono rimasto sconvolto" ha raccontato Carr al Sun, "il mio compagno Paul ed io stavamo ballando come le dive di un video hip hop, gambe aperte, palmo a terra e tutto il resto…" ha proseguito il comico. Poi la coppia si è avvicinata al principe e Beckham, e Carr si è cominciato a strusciare su Harry. "Lui mi ha chiesto: ‘Dove sono gli occhiali?’ – ha spiegato il presentatore tv – e Paul gli ha detto: ‘Lascia in pace il mio fidanzato’. Harry ha risposto: ‘Non sono gay!’". "Che tipetto amabile – ha ironizzato Carr – è proprio come dovrebbe essere una celebrità. Il giorno dopo mi sono svegliato tutto eccitato al pensiero di aver rifiutato un ballo a Beckham perché ero occupato con un membro della casa reale!".

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...