La drag più bella del reame? Si chiama Bebe Zahara Benet

di

Con un concorso organizzato direttamente da RuPaul, Bebe Zahara si è aggiudicata la corona di "America's next drag superstar". Sbaragliando 1000 partecipanti è stata eletta più bella del...

763 0

Si è aggiudicata 20 mila euro e vari contratti di lavoro nel campo della moda e delle bellezza. Il "RuPaul’s Drag Race", reality show americano organizzato direttamente dalla famosa RuPaul (in foto, celebre la partecipazione al video di "Don’t Go Breaking My Heart" insieme a Elton Jhon), è stato vinto da Bebe Zahara Benet. Originaria del Camerun, la 28enne Bebe abita a Minneapolis e ha dimostrato di possedere le stesse doti che hanno reso celebre la padrona di casa: carisma, talento e originalità. «Siamo tutte qua – ha detto – perché vogliamo vincere, ma la cosa più importante per me è di essere in gradi di dimostrare agli spettatori che dentro di noi c’è un’anima di artista».

Trasmesso da Logo channel, la rete via cavo a tematica gay il "RuPaul’s Drag Race" è stato un successo di pubblico anche grazie ai numeri originali delle drag in concorso che – come tiene a specificare RuPaul – non hanno improvvisato imitazioni ma sono state tutti unici con numeri studiati direttamente dalle partecipanti. «Ricordatevi, siamo gay per cui forza con la passione, ce ne vuole moltissima» è stato il suggerimento che dato a tutte le contendenti. Bebe ne ha messa a sufficienza per diventare l’"America’s next drag superstar".

Anche i giudici, come ogni buon reality che si rispetti – sono stati parte del successo della trasmissione. Fra di loro figuravano nomi eccellenti come Tori Spelling e Michelle Williams (Destiny’s Child). In Italia l’unica manifestazione simile si tiene ogni anno a Torre del Lago. Si tratta di una serie di eventi settimanali che decretano la vittoria di una drag queen. Nella serata finale, tutte le vincitrici si contendono la fascia di Miss Drag Queen Italia. La RuPaul nostrana, in quel caso, è Regina Miami.

Leggi   Rihanna risponde al fan: "Non uso le persone trans per marketing"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...